È normale che mio figlio si comporti di nuovo come un bambino?

·2 minuto per la lettura
Mio figlio si comporta di nuovo come un bambino
Mio figlio si comporta di nuovo come un bambino

Mio figlio si comporta di nuovo come un bambino: è normale? Sì, è perfettamente normale che mostri alcuni comportamenti regressivi a questa età. Il suo mondo si sta espandendo piuttosto rapidamente in questo momento, e a volte potrebbe aver bisogno di tornare indietro nel tempo per sentirsi sicuro.

Se c’è un nuovo fratello in famiglia, per esempio, è ancora più probabile che il tuo bambino voglia essere trattato di nuovo come tempo fa. Potrebbe improvvisamente iniziare a dire “ba ba” invece di “biberon” (anche se conosce la parola), implorare di essere allattato al seno dopo essere stato svezzato, o chiedere un ciuccio quando ne vede uno in bocca al fratellino.

Mio figlio si comporta di nuovo come un bambino: è normale?

Il tipo di comportamento che è motivo di preoccupazione è la regressione delle abilità motorie, o abilità fisiche che sembrano scivolare all’indietro. Un improvviso declino delle abilità sociali – se il tuo bambino estroverso si ritira nel suo piccolo mondo, per esempio – potrebbe anche essere un segno di un problema.

Mio figlio si comporta di nuovo come un bambino consigli
Mio figlio si comporta di nuovo come un bambino consigli

Un’altra bandiera rossa è la perdita significativa delle abilità linguistiche, come il fatto che non parla quasi per niente anche se prima diceva frasi di due o tre parole. Usare il linguaggio del bambino di tanto in tanto, cosa che molti bambini fanno, va tuttavia benissimo. A volte potrebbero perfino piangere per finta, pur di attirare la tua attenzione.

Questi tipi di cambiamenti potrebbero segnalare un problema serio e dovrebbero essere controllati dal medico di tuo figlio. Nel caso di un normale arretramento emotivo, la tua migliore risposta è quella di rimanere calma e solidale, sapendo che tuo figlio tornerà al suo precedente livello di sviluppo non appena si sentirà di nuovo sicuro.

Ciononostante, se il suo comportamento è inaccettabile e non vuoi permetterlo, riconosci ciò che il bambino vuole e reindirizzalo. Per esempio, se vuole allattare, ricordagli che è un ragazzo grande che ora usa una tazza. Inoltre, trova un altro modo per coccolarlo, come leggere un libro insieme.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli