È ora di pensare ai capelli lunghi: ecco come "allenare" i fusti e gestire gli extralong

Di Elisabetta Settembrini
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Sonja Pacho - Getty Images
Photo credit: Sonja Pacho - Getty Images

From ELLE

Quanto sono forti i vostri capelli lunghi? Provate a passarci le dita: «Se al tatto li sentite secchi, se non si separano facilmente, allora molto probabilmente significa che sono sfibrati. E se poi perdono volume, stanno dichiarando di aver bisogno di aiuto, di un "rinforzo"», spiega l'hairstylist Gianluigi Gargaro, direttore del salone Aldo Coppola di Corso Vercelli a Milano. «Puntate su shampoo e maschere idratanti a base di microproteine vegetali di cheratina, vitamine, estratti e oli botanici: funzionano su capelli stressati e fini, ma anche su quelli spessi che si spezzano. Assumete integratori con vitamine e sali minerali specifici, che fanno davvero la differenza per i capelli lunghi. Mentre, per il colore, privilegiate cocktail con pigmenti naturali. Infine, spuntateli ogni mese e mezzo e fate un trattamento rinforzante in salone almeno una volta al mese».

Da provare. Amo Rebuild, rituale rigenerante e ricostituente per capelli danneggiati, trattati e fini disponibile nei saloni Aldo Coppola (40 euro). Oppure, Go Repair del menu di Jean Louis David: trattamento di rigenerazione formulato con 47 tra vitamine e minerali ed estratto di caviale (da 28 euro).

Per quel che riguarda lo stile, accanto ai long bob che non conoscono crisi, vediamo sempre più capelli lunghissimi, soprattutto tra le ragazze più giovani. Non richiedono molta manutenzione, ma un taglio serve comunque per mantenere la linea: «Per il lungo ciò che conta è la forma», dice l'hairstylist. «La novità è che cambiano le proporzioni delle scalature con punte solo sfumate per creare movimento. Regolare la lunghezza ogni tre mesi è sufficiente. Poi servono prodotti idratanti e spazzole piatte con setole di legno, evitare di legarli troppo e asciugarli al naturale, oppure con phon in grado di controllare la temperatura per non rovinarli con il calore. Se si vogliono creare delle onde, il metodo più naturale e innocuo è fare due trecce sui capelli umidi, che danno un mosso armonioso. Infine, mettete in agenda un trattamento professionale ogni due mesi per regalare ai capelli un booster di nutrimento e idratazione».

Da provare. Milk_Shake Integrity dei saloni Z.One Concept (da 20 euro) che rende le chiome forti e brillanti. Dai parrucchieri System Professional c'è Liquid Hair che ricostruisce la fibra capillare (40 euro).

I prodotti giusti per capelli lunghi

Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo
Photo credit: courtesy photo