È un problema che il bambino memorizzi i libri invece di leggerli?

·2 minuto per la lettura
bambino memorizza il libro
bambino memorizza il libro

Il bambino memorizza il libro invece di leggerlo: è normale? È possibile. All’asilo, le letture ripetute di libri prevedibili – e la memorizzazione che naturalmente segue – fanno a volte parte dell’istruzione in classe. Tuttavia, il bambino dovrebbe anche imparare i nomi delle lettere e molti dei suoni che corrispondono alle lettere. Ciò potrebbe anche portare a problemi di scrittura, come una grafia illeggibile.

Il bambino memorizza il libro invece di leggerlo: è normale?

Se l’insegnante d’asilo di vostro figlio si affida esclusivamente alla lettura ripetuta e alla memorizzazione come modo per insegnare a leggere, prendete un appuntamento per parlare delle vostre preoccupazioni. La memorizzazione è un primo passo importante per i bambini in età prescolare nella fase di pre-lettura, ma la memoria ha i suoi limiti. Proprio per questo motivo, a partire dalla scuola materna i bambini devono iniziare a imparare i nomi delle lettere e come i suoni corrispondono alle lettere.

Come aiutare il bambino a leggere

La chiave per leggere durante gli anni dell’infanzia è l’istruzione indiretta. Si tratta di introdurre il vostro bambino ai libri e alla stampa in un modo che lo faccia eccitare per le storie che contengono. Fondamentalmente, il vostro compito è quello di mostrargli che i libri sono importanti – e divertenti! Il modo migliore per farlo è leggere per lui.

il bambino memorizza il libro
il bambino memorizza il libro

Già a partire dai 6 mesi, i bambini si divertono a guardare semplici libri da tavolo con immagini ed etichette. Tra l’età di 1 e 2 anni, è più probabile che i libri ripetitivi e in rima catturino l’interesse del bambino, e tra i 2 e i 3 anni, inizierà a godere di libri con più testi e storie semplici.

Assicuratevi di tenere il libro in modo che il bambino possa vedere facilmente le immagini e indichi le cose che sembrano catturare la sua attenzione quando leggete. Tra l’altro, quest’attività può recare diversi benefici anche ai genitori.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli