"È una donna eccezionale": lo stilista di Melania Trump ha solo belle parole per la ex first lady

Di Federica Caiazzo
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Drew Angerer - Getty Images
Photo credit: Drew Angerer - Getty Images

From ELLE

Il mandato di Melania Trump in qualità di First Lady sarà anche ormai concluso, ma non di certo lo sarà la sua preziosa collaborazione con lo stilista Hervé Pierre. Proprio il mese scorso, il designer statunitense ha rivelato in un’intervista quanto lo abbia umanamente arricchito l’esperienza creativa vissuta accanto all’ex Flotus. Che ha definito anche “una donna eccezionale”. Ex direttore creativo di Carolina Herrera, co-founder del marchio Atelier Caito insieme al modellista Nicolas Caito, Hervé Pierre ha iniziato a collaborare con Melania Trump in modo del tutto inaspettato. L’aneddoto del primo incontro è stato ripercorso da Madame Le Figaro, che ha condito l’episodio aggiungendo la presenza (e il merito) di un amico in comune il cui nome è però lasciato incognito.

Photo credit: SAUL LOEB - Getty Images
Photo credit: SAUL LOEB - Getty Images

“Per me è stato un onore vestire la First Lady – dichiara Hervé Pierre nell’intervista con WWD riportata dalla fonte - L'ho incontrata per la prima volta il 3 gennaio (era il 2017, ndr), e il 7 gennaio mi chiese poi di disegnare il suo vestito per la cerimonia di inaugurazione di Donald. Sono passati quattro anni da allora". La sfida lanciata da Melania Trump a Hervé Pierre sembrava avere dell’impossibile: solo undici giorni di tempo per sviluppare un’idea e concretizzare il tutto. Il successo dell’abito andò persino oltre l’immaginabile, però. Quello stesso anno, ad ottobre, il vestito Hervé Pierre Haute Couture che Melania Trump indossò per il primo ballo della cerimonia di inaugurazione fu aggiunto a una collezione in mostra al National Museum of American History. “Oltre a celebrare la moda, che ho sempre amato da quando ero bambina, non c’è modo migliore di ricordare una sera così speciale e un nuovo capitolo nella vita della nostra famiglia”, aveva dichiarato in merito Melania, tramite comunicato stampa diffuso dalla Casa Bianca.

Photo credit: Win McNamee - Getty Images
Photo credit: Win McNamee - Getty Images

Quanto al rapporto di stima, fiducia e amicizia creatosi tra Hervé Pierre e Melania Trump, il segreto (di tanto successo) potrebbe essere anche nella politica di massima discrezione adottata dallo stilista. Formatosi (creativamente) sotto la direzione di Erik Mortenesen in maison Balmain alla fine degli Anni 80, Hervé Pierre ha dimostrato di saper essere estremamente riservato e politically correct: "Abbiamo anche clienti democratici molto importanti", ha sottolineato durante l’intervista, parlando del suo marchio Atelier Caito. D’altronde, Hervé Pierre aveva ben altro a cui pensare che immischiarsi in gossip politici: ovvero, rendere il look di Melania Trump perfetto e sempre contestualizzato nell’ambiente in cui si sarebbe trovata. "Il nuovo stilista della First Lady dovrà sempre chiederle di che colore sarà il background quando terrà un discorso – ironizza (con serietà) lo stilista. - Avere un bel vestito non è abbastanza, ciò che conta è che appaia bene in foto. L'immagine di un personaggio pubblico è congelata per sempre. È quindi importante ottenere una bella foto, e io non so se ci sono effettivamente riuscito ogni volta”. Fortuna che ci sarà ancora tempo per testarsi: First Lady o no, Hervé Pierre proseguirà la sua collaborazione con Melania.