35° settimana di gravidanza: sintomi e sviluppo del bambino

35° settimana di gravidanza
35° settimana di gravidanza

Siete alla 35° settimana di gravidanza? Ecco tutto ciò che dovreste sapere in merito, partendo dallo sviluppo del vostro piccolo ai sintomi principali.

35° settimana di gravidanza: punti salienti

Pronto a scendere

Presto il bambino scenderà nel bacino, dando più spazio ai polmoni ma esercitando una maggiore pressione sulla vescica. Questo è un modo in cui il vostro corpo si sta preparando al travaglio, ma non prevede l’inizio del travaglio.

Sogni in tarda gravidanza

I cambiamenti ormonali e i disturbi del sonno possono portare a sogni vividi e bizzarri in tarda gravidanza. È comune che le donne incinte sognino il loro bambino, i cambiamenti del corpo, l’acqua e il travaglio.

Prendersi cura del neonato

Se vi sentite nervosi nel prendervi cura del vostro nuovo bambino, date un’occhiata a questi consigli da genitori veterani.

35 settimane quanti mesi sono?

Siete all’ottavo mese!

Lo sviluppo del bambino a 35 settimane

Liquido amniotico

Il vostro bambino è protetto da circa un quarto di liquido amniotico. Aumenta durante la gravidanza fino a circa 36 settimane, poi diminuisce gradualmente fino al parto.

Cacca e pipì

I reni del bambino sono ormai completamente sviluppati e producono urina fin dalla 13a settimana di gravidanza (il bambino fa pipì nel liquido amniotico!). Il primo movimento intestinale del bambino (chiamato meconio) si sta accumulando nell’intestino.

35° settimana di gravidanza sintomi
35° settimana di gravidanza sintomi

Modelli di sonno

Il vostro bambino ha ora dei cicli di sonno ben definiti. Potreste iniziare a riconoscere questi cicli: Probabilmente sentirete il vostro bambino muoversi di più quando è sveglio e meno quando dorme.

Sintomi della gravidanza durante la 35° settimana

Bruciore di stomaco

L’utero arriva sotto la gabbia toracica. L’utero si trova ad affollare i vostri organi interni, e questo è uno dei motivi per cui potreste soffrire di un maggiore bruciore di stomaco (chiamato anche indigestione acida o reflusso acido) e di altri problemi gastrointestinali come gas e gonfiore.

Durante la gravidanza avanzata non è sempre possibile evitare il bruciore di stomaco. Tuttavia, ci sono cose che potete fare per ridurre il vostro disagio mentre aspettate l’arrivo del vostro bambino.

Goffaggine

Potreste sentirvi più goffe del solito, il che è perfettamente comprensibile alla 35a settimana di gravidanza. Se siete inciampate e cadute, o vi siete trovate più spesso a sbattere contro gli angoli e a rovesciare le bevande, potete dare la colpa alla gravidanza.

Ci sono diversi fattori che contribuiscono ad aumentare la goffaggine in questo periodo. Non solo siete più pesanti, ma la concentrazione di peso nel vostro pancione causa uno spostamento del vostro centro di gravità. Inoltre, grazie ai cambiamenti ormonali, i legamenti sono più lassi e le articolazioni più sciolte, il che può contribuire a far perdere l’equilibrio.

Mal di testa

In tarda gravidanza, il mal di testa può insorgere in caso di stanchezza, fame o disidratazione. Anche i cambiamenti della vista legati alla gravidanza possono causare mal di testa, così come lo stress, la depressione e le allergie.