I 5 cibi da non ordinare MAI a domicilio

Di Redazione
·2 minuto per la lettura
Photo credit: maaram - Getty Images
Photo credit: maaram - Getty Images

From Esquire

Lo sappiamo, con lo smart-working che dilaga e i ristoranti chiusi o comunque meno gettonati del solito le consegne di buon cibo a domicilio sono ormai l'unico modo o quasi di concederci qualche vizio gastronomico, e per chi non cucina letteralmente l'unica fonte di sopravvivenza. In molti casi il cibo a domicilio è eccellente, meglio che al ristorante perché al ristorante non puoi mangiarlo semisvenuto sul divano davanti a Netflix, ma in questo caso è bene sottolineare che un cibo NON vale l'altro.

Gli esperti infatti consigliano di evitare di ordinare a domicilio alcuni cibi molto gettonati, ecco quali e perché:

1 - Patatine fritte, onion rings, insomma tutto il fritto

Lo sappiamo, è una rinuncia durissima, ma la verità è che il fritto non regge il trasporto. Ammesso che i vostri onion rings fossero bollenti e croccanti in origine, arriveranno a casa vostra molli, freddini e oleosi. Se è sabato sera o un'altra serata molto gettonata, inoltre, è possibile che i ristoranti sovraccarichi di ordini per la fretta friggano molto materiale in poco olio, abbassando troppo la temperatura e ottenendo un fritto pesante e unto.

2 - Pasta

Anche la pasta non regge il trasporto, perché il ristoratore ha sostanzialmente due opzioni: spedirvi la pasta in un contenitore che disperde il calore, e in questo caso arriverà fredda, oppure spedirvela in un contenitore che conserva il calore, e in tal caso continuerà a cuocere durante il trasporto e arriverà scotta. C'è bisogno di aggiungere altro?

Photo credit: Photo by Vinicius Benedit on Unsplash
Photo credit: Photo by Vinicius Benedit on Unsplash

3 - Sushi

Mettiamola così: potete ordinare sushi a domicilio ma solo da ristoranti dove avete già mangiato di persona e di cui vi fidate. Il sushi è ottimo e salutare ma la conservazione e la freschezza del pesce rappresentano enormi incognite che non volete lasciare al caso.

4 - Bistecca

La bistecca va mangiata pochissimi minuti dopo essere stata cotta, lasciandole appena un po' di tempo per riposare, ancora bollente. Niente di tutto questo è compatibile con il trasporto.

5 - Cheesecake

Uno dei dolci più amati, e gettonati come dessert in particolare dai ristoranti di hamburger che fanno delivery, non regge il trasporto: la cheesecake infatti vive del contrasto tra la cremosità dell'impasto e la relativa asciuttezza della base. Durante il trasporto è quasi sicuro che la base si inumidisca, e al momento del consumo il cheesecake rischia di risultare un pastone privo di consistenze distinguibili.