6 modi per confortare i bambini con gravi dermatiti da pannolino

·3 minuto per la lettura
Dermatite da pannolino
Dermatite da pannolino

Tra il caldo, il sudore e il nuoto, l’estate è il momento migliore per la dermatite da pannolino. Quando tuo figlio si sveglia misteriosamente urlando, può essere davvero straziante andare a cambiargli il pannolino e vedere il suo sederino rosso. Fortunatamente, puoi imparare alcune grandi strategie sia per confortareil bambino che per tenere la dermatite sotto controllo rapidamente.

Eccoalcuni consigli provati e veritieri per calmare il tuo piccolo. Ricorda che la dermatite può presentarsi per diversi motivi e in diverse forme.

Iniziare con un bagno

Anche se può sembrare controintuitivo, dato che l’umidità è spesso colpevole, fare il bagno al tuo bambino aiuta a lenire la sua pelle e a distrarlo dal dolore. Tutto ciò, però, solo se la temperatura è giusta. Assicurati di optare per acqua fresca, perché la pelle è molto sensibile. Aggiungere qualche pizzico di bicarbonato di sodio aiuterà a neutralizzare gli acidi che possono aver contribuito alla dermatite da pannolino.

Resta a casa se ha la dermatite da pannolino

Cerca di restare a casa col tuo piccolo, affinché possa andare in giro senza pannolino. I sedili dell’auto, il calore e i vestiti stretti possono aggravare un culetto che brucia.

Coperte morbide

A casa, copri il pavimento con le coperte più morbide che puoi trovare e lascialo gattonare e giocare senza pannolino. Quando ha bisogno di mangiare, metti una coperta morbida o un asciugamano nel seggiolone e lascialo sedere anche lì. Se ha bisogno di conforto, mettiti la coperta in grembo e coccolalo finché non si addormenta

Salviette perfette per la dermatite da pannolino

Non dovresti mai usare le normali salviette per pannolini su un sederino infiammato – l’alcool è come una tortura per loro. Usa salviette di carta leggermente umide. Puoi anche tagliare un mucchio di tovaglioli di carta a metà, metterli in un contenitore e cospargerli con una piccola quantità di acqua. Usali quando la dermatite da pannolino è grave e per almeno 3-4 giorni dopo che si è risolta per evitare ricadute.

Dermatite da pannolino bambino
Dermatite da pannolino bambino

Tienilo asciutto

A parte il bagno, l’umidità è il nemico. Asciuga il suo sederino con un fazzoletto o un panno asciutto dopo ogni bagno e cambio di pannolino e poi assicurati di lasciarlo asciugare all’aria per qualche minuto in più prima di rimettergli il pannolino.

Una taglia in più

Potresti passare al pannolino della taglia successiva. In questo modo, lo spazio extra per respirare intorno al suo culetto può davvero aiutare a far guarire più in fretta la dermatite da pannolino.

L’eruzione da pannolino può essere difficile da gestire. Questi consigli potrebbero funzionare con gli bambini, ma non col tuo; tutti i bambini sono diversi. Se lotti con eruzioni da pannolino ricorrenti, potresti voler controllare con il tuo pediatra. Il tuo piccolo potrebbe avere un’infezione batterica o fungina che richiede un trattamento. Indipendentemente da ciò, i brutti giorni di dermatite da pannolino sono l’occasione buona per tante coccole.

Sfrutta questa occasione per fermarti, sederti e coccolare il tuo piccolo. Inoltre, non esitare a contattare i tuoi amici o parenti per ottenere l’aiuto di cui hai bisogno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli