Abbiamo chiesto a un'esperta i consigli per una perfetta transizione ai capelli bianchi naturali

Di Marzia Nicolini
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images

From ELLE

Helen Mirren, Judi Dench, Jane Fonda, Diane Keaton. Ecco alcune delle star over 70 che, dopo anni e anni di schiavitù della tinta, hanno deciso di dire addio allo stress del colore e abbracciare i propri capelli bianchi naturali. Che - guardate le star citate per farvi un'idea - non è affatto una sola, come si tende erroneamente a credere: si può andare dal bianco icy, con riflessi freddi e un candore da neve di montagna, al bianco vanigliato, più tendente al beige e con striature da ex bionda. Se anche voi vi siete stressate abbastanza con gli appuntamenti retouch in salone (quando erano aperti) o se detestate le tinte fai da te diventate necessarie in lockdown, ecco i consigli per una felice transizione al capello bianco naturale. Vi avvisiamo: potreste innamorarvene perdutamente e non tornare più sui vostri passi.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Per passare ai capelli bianchi, armatevi di pazienza (e affidatevi a un bravo professionista)

Come ricorda Antonia Mastromauro, proprietaria del salone Mastromauro Hair & Beauty di Milano, "è impensabile pensare di poter tornare in quattro e quattr'otto alla chioma bianca al naturale. Innanzi tutto, lasciate al professionista la valutazione della vostra chioma: occorre che più della metà dei capelli sia effettivamente bianca, o si rischia di ottenere un risultato a metà, decisamente poco elegante. Il vostro colorista di fiducia vi proporrà una colorazione di passaggio, andando a schiarire la tinta in maniera sartoriale, allo scopo di ridurre i contrasti, con un effetto sfumato che, in più tappe, creerà la perfetta fusione con i capelli bianchi. Resta anche la strada di eliminare i pigmenti della tinta, per minimizzare lo stacco tra le radici e le punte. Si potrà poi procedere con un servizio di tonalizzazione sui toni del grigio, sempre in più step, per raggiungere gradualmente un risultato naturale".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Consigli utili per mantenere i capelli bianchi

Se avete preso la decisione di dare un taglio alla tinta (con pazienza, come abbiamo visto), Mastromauro consiglia anche di dare un taglio alla chioma, "passando a un raffinato pixie-cut corto o a un carré midi, vero passepartout a ogni età. In questo modo si andrà a fortificare il capello, mantenendolo sano ed elastico, eliminando le lunghezze tinte e favorendo la transizione al bianco. Last but not least, ricordate che il capello bianco o grigio richiede un surplus di idratazione e nutrimento, ragione per cui si rende indispensabile l'uso di shampoo + maschera di una linea professionale specifica, meglio se con formulazione arricchita da pigmenti anti giallo e attivi anti crespo".