Abbiamo scovato IL trattamento innovativo contro la cellulite che potrebbe svoltarci la vita (e le gambe)

·3 minuto per la lettura

Una quotidiana guerra con la... cellulite: per molte donne, la ritenzione idrica e la pelle a buccia d'arancia sono un vero e proprio cruccio, nonostante secondo alcuni studi colpisca tra l'80 e il 90% della popolazione femminile del pianeta. Per questo esistono tantissimi prodotti e trattamenti più o meno invasivi che provano a risolverla o per lo meno a contenerla e a migliorare l'aspetto della pelle, e la scienza ne mette sempre a punto di nuovi. L'ultimissimo si chiama QWO, un vero e proprio farmaco prodotto dalla Endo International, lanciato a marzo, che ha creato un certo scalpore per la sua metodologia d'azione, ma a certificarne la sicurezza è stata addirittura la U.S. Food and Drug Administration lo scorso luglio.

In pratica è un trattamento mini invasivo che agisce come una sorta di filler: il liquido si inietta sotto la superficie dell'epidermide arrivando direttamente alle bande connettivali, ovvero ai setti fibrosi inspessiti, così rigidi in caso di cellulite da comprimere le cellule adipose contro la pelle, creando le classiche rientranze. Gli enzimi e il collagene contenuti in Qwo colpiscono proprio strutturalmente la cellulite "liberando" il grasso, allentando così la pressione sulla pelle e stimolando la produzione di nuovo collagene: a quel punto l'epidermide sarà molto più liscia.

Si tratta di un trattamento estremamente innovativo anche perché è rivolto a tutte: è stato testato su 843 donne di età compresa tra i 18 e i 78 anni con diverse tipologie di pelle e di diverse etnie, ed è risultato efficace nella quasi totalità dei casi. Il farmaco funziona soprattutto nei casi di cellulite da moderata a grave.

Quante sedute servono di QWO per combattere la cellulite?

Per combattere la cellulite con QWO bastano tre sedute, fatte ciascuna a distanza di 3 settimane dall'altra e possono essere trattati sia glutei, sui quali funziona meglio, che le gambe. Può essere eseguito esclusivamente medici dermatologi, che prima devono valutare se siamo le candidate idonee a riceverlo meno e soprattutto quali sono le aree più problematiche da trattare, oltre a informare sui potenziali effetti collaterali.

La seduta è molto breve, dura il tempo di un rapido pizzico: nelle ore immediatamente successive può sopraggiungere un sensazione di indolenzimento ma anche dolore, così come alcun lividi localizzati. I sintomi scompaiono nel giro di due giorni e man mando che si fa il trattamento gli effetti collaterali diminuiscono.

L'effetto del filler anti cellulite è permanente?

QWO è stato studiato per essere un trattamento permanente, i cui effetti durano a lungo: la sua grande innovazione è proprio quella di essere diverso degli altri rimedi conosciuti, che solitamente una volta interrotti ci fanno tornare al punto di partenza. In questo caso, potremmo dire un addio quasi del tutto definitivo alla cellulite: data la sua profondità d'azione, è stato osservato che la pelle si mantiene liscia e rinnovata anche molte settimane dopo la fine del ciclo.

Il costo va dai 695 ai 995 dollari a seduta a seconda delle aree trattate. In USA la sua efficacia e il suo prezzo non troppo elevato lo hanno reso uno dei trattamenti più richiesti in assoluto. La buona notizia? A breve sbarcherà anche in Europa la più potente arma mai creata finora contro la cellulite.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli