Abusi su ginnaste americane, il plauso di Angelina Jolie: «Ammiro il vostro coraggio»

·1 minuto per la lettura

Angelina Jolie loda le ginnaste americane, che hanno deciso di denunciare l’intero sistema che ha coperto l’ex medico della squadra, Larry Nassar, condannato all’ergastolo.

«Sono onorata di aver conosciuto alcune delle coraggiose ginnaste americane, che sono apparse ieri di fronte alla Commissione Giustizia del Senato», ha scritto l’attrice e regista hollywoodiana su Instagram, a corredo di uno scatto al fianco delle atlete Kaylee Lorincz, Aly Raisman, McKayla Maroney, Jessica Howard e Maggie Nichols. Tra le testimoni anche la campionessa Simone Biles, che, in lacrime, ha attaccato l’FBI.

«Ammiro il vostro coraggio e l’impegno nel prevenire futuri errori giudiziari nelle indagini».

«Come ha detto Aly Raisman nella sua testimonianza: “Oltre 100 vittime avrebbero potuto essere risparmiate dagli abusi. Tutto ciò di cui avevamo bisogno era un adulto che facesse la cosa giusta”. Mando sostegno e rispetto a loro e a tutti coloro che stanno rivivendo questo trauma affinché il sistema possa essere riformato».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli