Accelerazione della campagna vaccinale nel capoluogo campano con registrazione al momento

·2 minuto per la lettura
A Napoli vaccini Pfizer anche agli over 12
A Napoli vaccini Pfizer anche agli over 12

Accelerazione nella campagna vaccinale a Napoli, dove si somministra il vaccino Pfizer senza prenotazione ad over 12, donne incinte e stranieri nei distretti sanitari. Per chi ancora non avesse effettuato la vaccinazione dunque il capoluogo partenopeo ha aperto una nuova finestra, anzi, quattro. Il Vaccino anti covid Pfizer infatti verrà somministrato, oltre che agli adolescenti, a cittadini stranieri, europei ed extracomunitari che siano residenti ed in regola con il permesso di soggiorno, poi agli studenti Erasmus presenti in città ed alle donne incinte.

Si accelera a Napoli: vaccino Pfizer senza prenotazione con consegne a tutti i distretti

Sono partite le prime somministrazioni secondo questo particolare target, molto mirato e in linea con i protocolli annunciati dal governatore De Luca due mesi fa, in tutti i Distretti Sanitari dell’Asl Napoli 1 Centro. Al tempo stesso sono disponibili i richiami per chi si vaccina presso il proprio distretto dopo 21 giorni dalla prima somministrazione di Pfizer. Attenzione: la prenotazione è bandita e ci si potrà vaccinare senza alcuna registrazione preventiva in piattaforma regionale, anche perché sarà poi il personale sanitario a registrare al momento i dati sul portale Soresa.

A Napoli vaccino Pfizer senza prenotazione: chi ne ha approfittato

E questa nuova opportunità di snellimento ed accelerazione della procedura pare che abbia trovato gradimento, a contare il fatto che ne avrebbero approfittato anche cittadini registrati, ma che non ancora chiamati perché classificati come invalidi. Il segnale pare incoraggiante, perché dà la cifra di una necessità da parte dei cittadini di mettersi al sicuro e mettere così al sicuro anche chi dovesse venire in contatto con loro, secondo un principio che è esattamente quello che alla fine confluisce nella tanto agognata immunità di gregge. Già dal mattino di oggi, mercoledì 7 luglio, la Asl Napoli 1 ha consegnato le dosi Pfizer ai distretti sanitari. E fra chi si è messo in fila si sono registrati anche cittadini extracomunitari come cingalesi, cinesi ed africani, residenti in Italia.

Napoli, vaccino Pfizer senza prenotazione: i numeri aggiornati della Campania

Buono anche il numero di donne incinte e invalidi ancora non chiamati secondo i canali convenzionali. In Campania, oggi, 7 luglio sono state vaccinate in tutto con prima dose 3.402.258 persone e 1.970.767 hanno ricevuto la seconda, a fronte di un totale di 5.373.025 somministrazioni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli