Addome perfetto con il pilates: ecco come

·2 minuto per la lettura
addominali pilates
addominali pilates

Il pilates ha un gran numero di benefici per il corpo e per la pelle. In particolare, ci sono alcuni esercizi ci pilates che consentono di allenare gli addominali in maniera perfetta. Questo metodo mette insieme alcuni elementi della denza e dello yoga proponendo alcuni movimenti da eseguire con grande controllo e fluidità. Scopriamo quali sono i migliori esecizi da provare anche a casa propria per far lavorare in modo intenso i muscoli del tronco.

Esercizi di pilates per gli addominali

Per ottenere addominali scolpiti è possibile praticare alcuni esercizi di pilates. Scopriamo quali sono i migliori da realizzare facilmente per ottenere una pancia piatta e tonica.

Swan dive

Per praticare questo esercizio dovete sistemarvi a pancia in giù tenendo le gambe leggermente divaricate. Appoggiate i palmi delle mani per terra tenendoli alla stessa altezza delle spalle. Sollevate le braccia inarcando allo stesso tempo il busto all’indietro. Restate in questa posizione per almeno 30 secondi prima di tornare alla posizione iniziale.

Criss cross

Stendetevi su un tappetino piegando le gambe e tenendo le mani dietro la testa. Sollevate la testa tenendo un ginocchio flesso e poi torcete l’addome nella sua direzione. L’altra gamba deve intanto rimanere ben dritta e tesa. Ripetete lo stesso moviemento alternando le gambe.

Plank

Si tratta di uno degli esercizi più apprezzati e più praticati. Per eseguirlo correttamente dovete sistemarvi a pancia in giù e appoggiare i gomiti a terra alla stessa altezza delle spalle. Sollevate il bacino contraendo sia i muscoli addominali che i muscoli dei glutei. Tenete la schiena dritta e non inarcatela mai. Restate in questa posizione più che potete, non scendete mai prima che siano passati 30 secondi.

Double leg stretch

Questo esercizio è ottimo per rafforzare gli addominali, ma risulta utile anche per il bacino e i flessori del collo. Stendetevi a pancia in su e poi piegate le gambe indietro. Le braccia devono essere portate in avanti fino ad abbracciare le gambe. Dopo essere arrivati a questa posizione raccolta, stendete le gambe e le braccia in posizione opposta.