Adele: ha quasi compromesso il lancio dell'album di Ed Sheeran

·1 minuto per la lettura

Adele ha quasi rovinato il lancio dell'album di Ed Sheeran.

Come? Prenotando la maggior parte delle fabbriche di vinile del mondo per stampare copie del suo nuovo disco.

L'hitmaker di "Shape of You" ha pubblicato il suo ultimo LP, "Equals", venerdì, ma ha rivelato che i fan del formato non digitale erano quasi costretti a farne a meno, dato che Adele aveva requisito molti degli impianti di stampa del vinile nel mondo. Questo in vista dell'uscita del suo disco tanto atteso, "30", che arriverà il mese prossimo.

«Ci sono tipo tre fabbriche di vinili nel mondo, quindi devi programmare tutto con molto anticipo. E Adele aveva praticamente prenotato tutte le fabbriche di vinili, quindi abbiamo dovuto trovare uno slot e inserire il nostro album lì», ha detto Ed Sheeran ai conduttori radiofonici australiani Kyle e Jackie O.

«Io, i Coldplay, Adele, Taylor (Swift), ABBA, Elton (John), tutti noi stavamo cercando di stampare i nostri vinili contemporaneamente».

Anche Adele, in un'intervista con Greg James della BBC Radio 1 all'inizio di questo mese, si è lamentata della difficoltà che ha avuto nel prenotare impianti di vinile.

Il formato è diventato sempre più popolare tra gli appassionati di musica che desiderano un'esperienza diversa dallo streaming e le vendite di vinili nel Regno Unito sono aumentate del 30% lo scorso anno.

Oltre al Covid-19, gli impianti vinilici sono stati colpiti anche da una carenza di PVC, il composto utilizzato per produrre vinile, dopo che il clima estremo in Texas all'inizio di quest'anno ha costretto alla chiusura degli impianti chimici.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli