Adrian: Maria De Filippi dà lezioni di TV

Maria De Filippo Adriano Celentano

Adrian: Maria De Filippi diventa la regina del preshow di Adrian per una sera. Il molleggiato si inchina a The Queen e soprattutto riesce a svestire i panni dell’intellettuale polemico per lasciarsi andare a un momento di sincerità e di emozione.

Maria De Filippi addomestica il Molleggiato

Con il ritorno di Adrian a ben nove mesi dalla prima messa in onda, Adriano Celentano ha dimostrato di aver capito la lezione, accettando di piegare il proprio ego alle necessità dello spettacolo.

Il preshow che sta andando in onda in queste settimane è piacevole, frizzante, variegato. Addirittura, fatto assolutamente inimmaginabile prima d’ora, rispetta i tempi televisivi e Celentano appare addirittura sulla scena.

Nonostante gli innegabili miglioramenti rispetto alle prime messe in onda, il molleggiato ha continuato a indugiare nell’autocelebrazione, ha criticato aspramente il pubblico, colpevole di non aver compreso il messaggio di Adrian e di aver criticato eccessivamente lo show.

Per mettere finalmente, definitivamente in riga uno dei più selvatici personaggi dello spettacolo italiano, serviva una donna di polso, le cui uniche armi sono una ferma gentilezza, l’intelligenza e un’enorme empatia.

Una lezione di conduzione televisiva

Maria De Filippi ha cominciato il proprio intervento in trasmissione con un lungo e articolato monologo durante il quale ha raccontato in maniera molto poetica, eppure priva di fronzoli, l’infanzia semplice e già visionaria di un giovanissimo Adriano il quale, finalmente, è rimasto in silenzio ad ascoltare.

Invitato poi al centro del palcoscenico, il mattatore della serata è stato invitato a cantare per il suo pubblico, che è grossolanamente, maleducatamente entrato nella scena. Completamente incapace di rispettare i tempi dello spettacolo e il silenzio che si dovrebbe osservare durante un’esibizione artistica, il pubblico ha continuato a cantare e rumoreggiare a lungo, costringendo la De Filippi in più di un’occasione a chiedere che si ristabilisse l’ordine.

The Queen lo ha fatto senza mai infilare una parola fuori posto, senza nemmeno un segno di impazienza o di fastidio. Ha continuato a mediare con eleganza tra le esigenze particolari di un uomo abituato a stare da solo al centro della scena e un pubblico selvaggio, più interessato a vedere un bacio in diretta che al vero e proprio show. Il risultato è stato una perfetta lezione di bon ton televisivo, di intelligenza e di professionalità.

Il duetto con Gianni Morandi

Maria De Filippi ha anche introdotto un altro grande ospite dello show: Gianni Morandi ha duettato con Adriano Celentano e poi si è seduto con lui a un tavolo, al quale per cinquanta secondi Morandi ha avuto la possibilità di interrogare il padrone di casa sulle più recenti e spinose questioni politiche.

Dopo il momento per parlare, arriva quello per cantare di nuovo: il rocker ottantunenne intona Pregherò e il pubblico va in delirio. Gli spettatori salgono sul palco, arrivano a baciargli le mani e, per una volta, Celentano si arrende. A prendere sulle proprie spalle tutto il peso di una situazione televisiva al limite del trash è di nuovo The Queen, che riporta l’ordine, traghetta lo show verso la conclusione e dà a Celentano un altro piccolo bacio sulla guancia, forse per consolarlo di quel bavaglio politico che gli è stato chiaramente imposto dalle altissime sfere Mediaset per ripagare l’azienda dal terribile disastro in termine di immagine e di denaro che si è consumato nove mesi fa.

“Sei forte tu” le dice lui: e questo è il massimo attestato di stima che Maria De Filippi potesse guadagnarsi la scorsa notte.