Al via al Ramadan: è il secondo in era Covid

Primo Piano

Per milioni di fedeli di religione islamica il 13 aprile inizia il Ramadan che terminerà il 12 maggio 2021. Durante l’intero mese i credenti devono pregare e osservare il digiuno dall’alba al tramonto. Inoltre non è concesso bere, fumare e praticare attività sessuale. Lo scopo è quello di raggiungere la “taqwa”, la coscienza di Dio. Ramadan è il nome arabo del nono mese del calendario islamico. Questo è il secondo Ramadan in piena pandemia da coronavirus e diversi Paesi stanno studiando misure per evitare che le tradizionali celebrazioni collettive diventino focolai. Anche il luogo sacro per eccellenza dell’Islam, la Grande Moschea della Mecca in Arabia Saudita, sta adottando rigidi protocolli, tra i quali dieci sanificazioni al giorno.