Alec Baldwin: «Volevo uccidere Tony Soprano»

·1 minuto per la lettura

Alec Baldwin è un grande fan dei Soprano, la serie cult con James Gandolfini.

L’interprete ha addirittura chiesto al creatore David Chase di essere scelto per la parte dell’uomo che uccide il protagonista Tony.

«Mi sono proposto per interpretare l’uomo che uccide Tony Soprano e che scappa poi con la moglie Carmela, di cui ero follemente innamorato», ha raccontato al podcast Talking Soprano.

«I produttori mi hanno risposto così: “Uh-huh. Certo. Fantastico. Aggiungeremo il tuo nome alla lista di tutti gli attori irlandesi che pensano che dovrebbero essere nel cast dei Soprano».

Baldwin non ha mai ottenuto un ruolo nei Soprano e la serie si è conclusa in maniera poco chiara, con la fine di Tony avvolta nel mistero.

Alec Baldwin e James Gandolfini hanno lavorato insieme in altre produzioni come il film The Juror nel 1996. Il primo incontro è però avvenuto a Broadway, nel 1992.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli