Alessia Marcuzzi su Le Iene: «È come una piccola famiglia»

·1 minuto per la lettura

Alessia Marcuzzi prova un affetto incondizionato per gli addetti ai lavori del programma tv “Le Iene”.

«Mi affeziono alle persone che ci lavorano. Mi entrano nel cuore e il pensiero di non rivederle è triste. È come una piccola famiglia, c’è una sorta di alchimia», spiega Alessia Marcuzzi su Tele Più.

Il programma di approfondimento e attualità è fra i più seguiti di sempre e con la prossima edizione arriverà alla numero 26.

Nonostante il successo, però non ci sono ancora conferme sul ritorno al timone di Alessia, Nicola Savino e la Gialappa's Band.

«Non so ancora niente - ammette la Marcuzzi -. Bisognerebbe interpellare Davide Parenti e chiedergli: "Nicola e Alessia sono troppo vecchi o li potete richiamare?”».

Nel frattempo - come riporta Vanity Fair - in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, Alessia ha voluto lanciare un nuovo progetto, in collaborazione con la sua linea di skincare e con la onlus Worldrise, «per salvaguardare i nostri mari e le nostre spiagge». La conduttrice è partita da Fiumicino per ripulire la spiaggia da plastiche e altri materiali abbandonati tra la sabbia.

«Un progetto al quale tengo molto: perché la stessa cura che riserviamo al nostro corpo deve essere riservata al nostro meraviglioso pianeta», spiega Alessia.

«Ma poi diciamocelo: esiste qualcosa più bello del mare?».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli