Alessia Marcuzzi: su Twitter qualcuno si spaccia per lei

·1 minuto per la lettura

Alessia Marcuzzi è al centro di una ingegnosa truffa realizzata via Twitter.

A diffondere il sotterfugio è la rivista Oggi, secondo le cui fonti, sul social c’è un account che si spaccia per Alessia Marcuzzi nel tentativo di realizzare imbrogli.

«Non soltanto sono basita da questa storia, ma devo anche farvi i complimenti perché siete arrivati in brevissimo tempo al nome e cognome di una persona vera, che ora rischia grosso», dichiara Alessia Marcuzzi profondamente amareggiata.

«Ma pensa se questo personaggio avesse anche dato pericolosi consigli a mio nome a qualche fan, oppure se avesse dato appuntamento a qualcuno da qualche parte con intenzioni moleste? - riflette la conduttrice - Mi vengono in mente mille pensieri e sono soltanto brutti».

Come riferisce Biccy, pare che la truffa messa in circolazione su Twitter non sia nemmeno l'unica a prendere di mira la Marcuzzi. C'è infatti un utente Instagram, che posta dall'account Macelleria Vegana, che ha minacciato Alessia addirittura di morte.

«Da anni sono vittima anche di minacce di morte, ma non ho mai deciso di parlarne enfatizzando la cosa, come hanno fatto altri. Non mi piace - chiosa La Pinella -. Poi su Instagram, dove ho un sacco di follower, c’è un incubo fisso: un account partito come Macelleria vegana (poi didattica) e centinaia di varianti con Macelleria, che ogni giorno mi riserva di tutto. Sono costantemente a sporgere denunce alla Polizia Postale».