Alessia Marcuzzi torna in Rai: com’è il rapporto con Mediaset?


Alessia Marcuzzi durante un'intervista rilasciata al settimanale "Nuovo" è tornata a parlare del suo addio a Mediaset.
La conduttrice ora, dopo circa un anno di assenza dalla televisione, farà rientro in Rai.
"Come sono i miei rapporti con Mediaset? Siamo rimasti in ottimi rapporti", ha dichiarato.
"Non c’è stato alcun tipo di discussione o di litigio: insomma, per me questo è stato importante. Abbiamo mantenuto ottimi rapporti", ha ribadito.
Il suo nuovo programma andrà in onda su Raidue e s'intitolerà "Boomerissima".
Riguardo a questa nuova avventura lavorativa ha poi detto: "Si vuole far rinascere Raidue ed essere in pista mi riempie d’orgoglio".
"È la rete che mi somiglia di più, dove c’è anche un pizzico di politicamente scorretto", ha confidato.
Quando le è stato chiesto se si è mai pentita di questa pausa dal piccolo schermo, la 49enne ha risposto: "Sono stata bene. In più ho dedicato tempo anche alla mia famiglia".
Recentemente a "Il Giornale" la Marcuzzi ha svelato alcuni dettagli sul suo nuovo show.
"È un programma che mi sono cucita addosso, l’ho scritto da sola insieme ai miei autori. Quando ho finito di scrivere questo programma mi sono detta che sarebbe stato giusto per Rai2. Sono andata da Stefano Coletta (dirigente Rai, ndr), ho bussato alla sua porta e gli ho fatto vedere un disegno dello studio che avevo immaginato e da lì è nato tutto", ha raccontato.
Alessia ha inoltre rivelato che le piacerebbe coinvolgere il figlio Tommaso, nato dalla relazione con l'ex compagno Simone Inzaghi.
"Farò di tutto per costringerlo. Del resto, l’idea mi è venuta proprio dal confronto con lui", ha spiegato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli