Alessia Merz a Vieni da me: “Fabio? Me l’ha presentato la Ventura”

alessia merz

Alessia Merz è lontana dal mondo dello spettacolo ormai da anni, ma ogni tanto torna in qualche salottino televisivo. Nell’ultima puntata di Vieni da me, Caterina Balivo ha ripercorso con lei i momenti più importanti della sua carriera e le ha fatto una sorpresa che l’ex ragazza prodigio di Non è la Rai non si sarebbe mai aspettata.

Alessia Merz a Vieni da me

Sono passati tanti anni dagli esordi come ragazzina prodigio a Non è la Rai, ma Alessia Merz è ancora bellissima. Per lei il tempo non sembra affatto passato, eppure oggi è moglie e mamma di due figli. Ospite di Vieni da me, ha ripercorso con Caterina Balivo i momenti salienti della sua carriera e la conduttrice le ha fatto una sorpresa del tutto inaspettata. All’epoca del programma di Gianni Boncompagni, un ragazzo avava scritto una canzone dedicata proprio agli occhi di ghiaccio della Merz. Il brano, cantato da Alberto Donatelli, recita: “Voglio te e gli occhi tuoi belli come quelli di Alessia Merz”. La Balivo, a distanza di tanti anni, ha pensato di farli incontrare e il cantautore appena l’ha vista ha esclamato: “Io e lei eravamo coetanei e quindi io ero uno di quelli che andavano fuori dagli studi di Non è la Rai e quindi, per su quell’amore platonico, decisi di scrivere una canzone”. Una sorpresa che Alessia ha gradito molto. Dopo questo momento revival, Caterina ha chiesto alla sua ospite come mai ha fatto solo due figli. La showgirl ha risposto: “Perché mi sono fermata a due? Perché ho avuto un maschio e una femmina e c’era il rischio di avere dei gemelli. In compenso mi spupazzo i nipoti dato che mia sorella aspetta il quinto figlio”. Alessia e il marito Fabio Bazzani sono una coppia da tantissimi anni e, almeno per il momento, non hanno intenzione di mettere al mondo altri pargoli.

L’amore per Fabio

Alessia e Fabio si sono incontrati nel 2004, quando la carriera di lei era alle stelle e lui era un calciatore affermato. La Merz ha raccontato che tra loro c’è stato un vero e proprio colpo di fulmine e che a presentarli è stata Simona Ventura. L’ex ragazza prodigio di Non è la Rai ha ammesso: “All’epoca Simona stava con Bettarini e Fabio giocava con lui e quindi ci ha presentati (…) Ci siamo incontrati nel 2004, nel 2005 ci siamo sposati e nel 2006 è nato Niccolò e quindi più colpo di fulmine di così”. Insomma, la loro storia d’amore non ha mai vissuto momenti di crisi e Alessia è contenta del doppio ruolo di moglie e mamma. Il mondo dello spettacolo non le manca, ma ricordare la sua vita di prima le fa sempre piacere. Ha raccontato: “Io ero una ragazzina che veniva da Trento, che pensava di potersi sedere dove capitava (a Non è la Rai, ndr) e quindi mi sono seduta in prima fila e la sedia mi è stata tolta dicendomi ‘ma tu sei appena arrivata e ti vuoi sedere già in prima fila?’. Poi quando è arrivato il contratto in esclusiva la sedia me la apparecchiavano. Quando mi hanno tolto la sedia mi sono detta ‘cosa ci faccio qui?’. Poi, piano piano, ho usato fuori gli artigli (…) C’erano dispettucci, ma da lì a dire bullismo…”. Negli ultimi tempi, si è parlato molto di Non è la Rai e di alcuni episodi di bullismo che avvenivano tra le ragazze. Alessia, così come hanno fatto anche altre sue colleghe, ha smentito tutto e ha sottolineato che si trattava di dispetti e non di vere e proprie forme di violenza. Prima di abbandonare il salottino di Vieni da me, la Merz ha confessato che per il film ‘Jolly Blu’, il regista Stefano Salvati ha preferito lei ad Angelina Jolie. Insomma, questi tempi sono ormai lontani, ma l’ex ragazzina prodigio è una donna soddisfatta della sua vita di oggi.