Alfabeto: qual è il modo migliore per insegnarlo al bambino?

·2 minuto per la lettura
alfabeto
alfabeto

La maggior parte dei bambini inizia a riconoscere alcune lettere dell’alfabeto tra i 2 e i 3 anni e può identificarne la maggior parte tra i 4 e i 5 anni. Questo significa che potete iniziare a insegnare l’alfabeto a vostro figlio quando ha circa 2 anni – ma non aspettatevi la piena padronanza per un po’ di tempo. Inoltre, i bambini piccoli imparano in modo diverso dai bambini più grandi, quindi non tirate fuori ancora le flashcards e le cassette audio.

Piuttosto, fate affidamento su aiuti visivi come i libri illustrati dell’alfabeto colorati. Il vostro bambino si divertirà a indicare le lettere che conosce, così come i colori, le forme, gli animali e altri oggetti nel libro.

Qual è il modo migliore per insegnare l’alfabeto al bambino?

Il primo passo per insegnare l’alfabeto è far interessare il vostro bambino ad ascoltare le storie. Intorno ai 2 o 3 anni, i bambini a cui si legge spesso hanno l’idea che i libri contengono la stampa, che è fatta di lettere. Ci sono molti modi divertenti per introdurre il bambino alle singole lettere. Firmate il suo nome sulla sua opera d’arte, poi indicate ogni lettera una per una. Alla fine avrà l’idea che quelle lettere, messe insieme, rappresentano il suo nome. Potete rinforzare questa identificazione in molti modi: lettere dell’alfabeto che formano il suo nome sulla porta della sua stanza, forse, o un giocattolo o un puzzle personalizzato con il suo nome.

insegnare l'alfabeto
insegnare l'alfabeto

Potete anche aiutarlo a giocare con i puzzle dell’alfabeto o le calamite da frigorifero che può manipolare. Una volta che riconosce una lettera, fate dei giochi di parole: “Quali parole iniziano con la ‘B’?” o usare la prima lettera del suo nome come punto di partenza. Il vostro bambino non sarà in grado di scrivere lettere fino a circa 4 anni, quindi non concentratevi sull’insegnargli a scrivere fino ad allora.

Se sembra interessato, sentitevi liberi di continuare ad aiutare vostro figlio a imparare altre lettere. Tuttavia, se ha meno di 4 anni e non mostra interesse, è meglio lasciar perdere per un po’. Nessuna prova suggerisce che l’apprendimento molto precoce dell’alfabeto sia legato a capacità di lettura più avanzate in seguito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli