Alice Rohrwacher: serie tv antologica sulle fiabe popolari italiane

·1 minuto per la lettura

Alice Rohrwacher sta lavorando a un nuovo progetto dal tocco fantasy.

La regista è nota per le sue produzioni apprezzate sia a Cannes che alla Mostra del Cinema di Venezia, dove negli ultimi anni ha conquistato la critica con spaccati di realtà, come “Le meraviglie” e “Lazzaro Felice”.

Tuttavia, secondo un report di Variety, la nuova impresa della Rohrwacher toccherà ora un territorio finora da lei inesplorato: quello sulle fiabe popolari italiane, a cui ha dedicato la serie tv antologica "Ci sarà una volta".

«La fiaba rimanda a un tempo immaginario: se oggi sembra normale ambientare queste storie in un antico passato medievale, forse alla fine degli anni '50 il rifugio dell'immaginazione non era il passato, ma il futuro. Le cose che dovevano ancora accadere», ha dichiarato Alice Rohrwacher in una nota che descrive la serie, rivelando l'idea dietro "Ci sarà una volta".

L'antologia sarà prodotta da Wildside di proprietà di Fremantle e si incentra su un progetto della Rohrwacher - scritto dalla regista insieme a Marco Pettenello - che di recente ha vinto il David di Donatello per la sceneggiatura del film «Lontano lontano».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli