Allatta la bimba che piange all'udienza del papa. Lui: "Esempio di tenerezza e bellezza"

Silvia Renda
·Collaboratrice Social News
·1 minuto per la lettura
(Photo: AFP via Getty Images)
(Photo: AFP via Getty Images)

“Mai fai tacere un bambino che piange in chiesa, mai, perché è la voce della tenerezza di Dio. E’ la voce che attira la voce di Dio”. Così Papa Francesco a inizio Udienza Generale nell’aula Paolo VI, commentando l’immagine di una madre che allattava la figlia, per calmare il suo pianto.

“Ha attirato la mia attenzione quel bambino o bambina che piangeva”, ha detto il Pontefice, “E io vedevo la mamma che coccolava e allattava il bambino e ho pensato: ‘Così fa Dio con noi, come quella mamma’. Con quanta tenerezza cercava di muovere il bambino, di allattare. Sono delle immagini bellissime. E quando in Chiesa succede questo, quando piange un bambino, si sa che lì c’è la tenerezza di una mamma che è il simbolo della tenerezza di Dio con noi. Mai far tacere un bambino che piange in Chiesa, mai, perché è la voce che attira la tenerezza di Dio”. Francesco ha ringraziato poi la donna “per tua testimonianza”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.