Allenamento a corpo libero per tutto il corpo

·3 minuto per la lettura
total body senza attrezzi
total body senza attrezzi

Per chi desidera rimanere in forma senza uscire di casa, il circuito fitness total body da fare senza attrezzi sono l’ideale: allenandosi a corpo libero si risparmiano soldi e si corrono meno rischi.

Circuito total body senza attrezzi

Vediamo insieme gli esercizi perfetti per questa tipologia di allenamento. Intanto bisogna specificare che la tipologia di workout a circuito è l’ideale per chi desidera bruciare grassi e calorie in eccesso. Si tratta di una tipologia che prevede numerosi esercizi eseguiti uno dietro l’altro, poi qualche minuto di riposo e poi di nuovo un altro circuito. In questo modo si va a lavorare su ogni muscolo in modo funzionale. Poi, la caratteristica dei workout total body è quella di attivare in una sola giornata tutti i muscoli del nostro corpo. Gambe e glutei per la parte inferiore, spalle, schiena e petto per quella superiore. In più sforzerai anche i muscoli delle braccia quindi tricipiti e bicipiti.

Per questa tipologia di allenamenti è importante iniziare in modo graduale: non puoi da domani allenare tutti i giorni tutto il corpo. Per i principianti l’ideale è due o tre volte a settimana. Passato il primo mese si potrà aumentare le giornate di lavoro. Infine, arriviamo all’ultima caratteristica molto interessante per gli sportivi che amano allenarsi in casa. Questi circuiti si possono fare tranquillamente senza attrezzi a corpo libero. In questo modo, oltre a ridurre il rischio di infortuni correlati all’allenamento, eviteremo anche di spendere soldi in attrezzature o in abbonamenti per la palestra.

Gli esercizi

Come prima cosa, è importante dedicare qualche minuto a un adeguato riscaldamento. Ricordati anche, prima di iniziare ad allenarti, di fare un piccolo spuntino in modo da avere sufficienti energie per il workout. Vediamo insieme 5 esercizi per un circuito total body senza attrezzi.

Come prima cosa partiamo dalle gambe: gli squat. Si tratta di esercizi molto semplici che consistono nel piegare le gambe rimanendo dritti con la schiena fino a portare i glutei alla medesima altezza delle ginocchia. Un altro esercizio per le gambe sono gli affondi frontali, molto utili per stimolare gli adduttori. In questo caso dalla posizione eretta fai un passo in avanti e piega entrambe le gambe nei versi opposti, quando avrai formato due angoli di 90° torna alla posizione iniziale con un movimento esplosivo.

Adesso pensiamo ad allenare l’addome. L’esercizio più facile in assoluto da fare a casa è il plank. Sdraiati a terra con la pancia in giù e appoggiati sui gomiti tenendo le braccia in posizione verticale. Sollevati e rimani in questa posizione per circa 30 secondi.

Adesso pensiamo alla parte superiore del corpo: le flessioni sono l’ideale da fare in casa. La posizione è molto simile a quella del plank, solo che devi tenerti sollevato puntando bene le mani a terra. Piega i gomiti e scendi fino a toccare il terreno con il petto, ritorna alla posizione iniziale con un movimento esplosivo.

Come ultimo esercizio ti consiglio il più impegnativo di tutti, i burpees. Sono un insieme di squat e flessioni con un salto finale. Si tratta di un esercizio davvero utile per chi vuole bruciare calorie stando in casa.