Allenamento home made: alcuni consigli per avere benefici

·2 minuto per la lettura
sport a casa
sport a casa

Fare sport a casa è un ottimo modo per restare in forma e attendere di tornare in palestra. Uno dei vantaggi del passare molto tempo tra le mura domestiche sta nel catto che esiste la possibilità di programmare al meglio le attività sportive. Scopriamo allora qual è il migliore momento per fare allenamento in casa.

Il momento migliore per fare sport a casa

Praticare in modo regolare esercizio fisico è fondamentale per mantenere un certo benessere psicofisico e uno stile di vita sano. Lo sport a casa ha il vantaggio di permettere a chi lo pratica di scegliere in maniera autonoma il momento della giornata in cui praticarlo. Tra i momenti in cui si pratica attività fisica in maniera frequente c’è sicuramente la mattina presto oppure in pausa pranzo per via degli orari di lavoro che lasciano libere solo queste finestre di tempo. In generale è bene fare sport solo dopo aver fatto uno spuntino leggero. Mangiare un frutto una mezz’ora prima di allenarsi è infatti un ottimo modo per non avere problemi. Suggeriamo di non fare sport dopo aver mangiato in maniera abbondante in quanto potrebbero esserci problemi di digestione.

Ogni persona ha comunque dei momenti della giornata in cui si sente più energico, per tale motivo il momento migliore per praticare sport risulta essere soggettivo. In generale comunque è sconsigliata la pratica sportiva la sera. Allenarsi a casa in maniera troppo vigorosa durante la sera potrebbe rendere difficile addormentarsi. Consigliamo invece di fare un po’ di stretching la sera dopo lavoro: questo vi aiuterà a rilassarvi e a distendere i muscoli tesi.

Il consiglio che vogliamo darvi è quindi quello di scegliere un orario e rispettarlo nel lungo periodo senza cambiarlo. In questo modo l’esercizio fisico diventerà una vera e propria abitudine e vi sarà più facile trovare la voglia di allenarvi.