Alloro per dormire meglio e migliorare la circolazione

·2 minuto per la lettura
foglie alloro ipertensione insonnia
foglie alloro ipertensione insonnia

Le foglie d’alloro sono un inaspettato rimedio casalingo per contrastare ipertensione e insonnia. Per dare benessere all’organismo, basta preparare un decotto in casa a base di foglie d’alloro. Scopriamone insieme i benefici.

Foglie d’alloro: le proprietà per ipertensione e insonnia

L’alloro è una pianta appartenente alla famiglia delle Lauraceae, utilizzata sin dall’antichità per placare disturbi allo stomaco, coliche, febbre e tosse. La pianta è ricca di vitamine e minerali essenziali, come l’acido folico, importante per la sintesi del DNA, e la vitamina A, utile per la salute di pelle, mucose e occhi.

L’alloro contiene anche pectine, tannini, mucillagini e terpineoli. Tutte queste sostanze rendono la pianta utile non solo alla salute di stomaco e intestino, ma anche per la regolarità del ciclo mestruale e per alleviare dolori articolari, artrosi, reumatismi e altri dolori di origine traumatica.

Foglie d’alloro contro ipertensione e insonnia

Le foglie d’alloro sono ricche di proprietà e sostanze benefiche, ma gli effetti positivi che la pianta ha sul nostro organismo non si esauriscono qui. Infatti, le vitamine e i minerali citati prima sono utili anche in caso di stanchezza fisica e mentale, debolezza e mancanza di energia, mal di testa, otite, depressione, insonnia e anche ipertensione.

In questi ultimi due casi, l’alloro è ottimo perché ha un effetto calmante, distende i nervi e i muscoli contratti, ed è anche in grado di ridurre i grassi e il colesterolo nel sangue. Ovviamente, in caso di malattie gravi come la depressione o l’ipertensione, occorre sempre seguire le indicazioni del medico curante, ma un rimedio naturale a base di foglie d’alloro può sicuramente aiutare a stare meglio e più in fretta.

Ipertensione e insonnia: i rimedi con le foglie d’alloro

Il rimedio più utile contro ipertensione e insonnia a base di foglie d’alloro è sicuramente il decotto. Per prepararlo, basta far bollire dell’acqua dove mettere poi in infusione delle foglie d’alloro. Una volta che la bevanda si sarà intiepidita, andrà filtrata. È preferibile consumarla la mattina a stomaco vuoto o la sera prima di andare a dormire.

Per godere dell’effetto calmante e distensivo delle foglie d’alloro, è possibile bruciarne qualcuna in un brucia essenze. Il profumo che si diffonderà negli ambienti aiuterà a calmare e distendere i nervi.