Ambrogini d’Oro 2022: il Comune di Milano assegna 40 onorificenze

Il prossimo 7 dicembre verrà assegnato l’Ambrogino d’Oro.

Si tratta della massima onorificenza concessa dal Comune di Milano a chi ha reso lustro alla città.

Saranno 40 i personaggi ad essere insigniti con lo speciale riconoscimento. A decidere la rosa di nominativi è stata la commissione per le Civiche benemerenze del Comune che si è riunita ieri alle 15.30.

Come riporta Il Fatto quotidiano, «la Grande Medaglia d’oro alla Memoria andrà a don Luigi Giussani, fondatore di Comunione e Liberazione, mentre le altre Medaglie d’oro alla Memoria saranno dedicate a Carmen De Min, storica mamma del Leoncavallo, Manlio Armellini, patron del Salone del Mobile scomparso nel 2020, al presentatore Cesare Cadeo e a Valentino De Chiara, re del frisbee italiano scomparso per il Covid».

Tra i big che riceveranno l’Ambrogino ci sono anche il musicista Mauro Pagani, la giornalista e scrittrice Michela Proietti e l’attore Diego Abatantuono.

A restare a bocca asciutta quest’anno saranno l’artista Maurizio Cattelan, il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, il giornalista Paolo Del Debbio e Memo Remigi, escluso dopo lo scandalo in Rai che l’ha visto protagonista.