Amy Winehouse: all'asta il guardaroba del tour del 2011

·1 minuto per la lettura

Il guardaroba e gli oggetti personali della defunta cantante Amy Winehouse saranno messi all'asta a Beverly Hills, in California, a novembre.

Si tratta di una collezione enorme che comprende più abiti, disegnati (anche) dalla sua stilista preferita Naomi Parry, che la hitmaker di Rehab aveva pianificato di indossare durante lo sfortunato tour del 2011, cancellato dopo un solo spettacolo.

Secondo gli esperti di cimeli delle celebrità di Julien's Actions, che si occuperanno della vendita, ogni capo potrà essere venduto per un massimo di 7.000 dollari (5.970 euro), mentre il vestito indossato da Amy durante la sua esibizione finale potrebbe aggiudicarsi fino a 20.000 dollari, circa 17mila euro.

Tante le creazioni sartoriali, tra cui campeggiano il celebre abito a fiori dorato di Dolce & Gabbana, indossato sul palco nel 2007 a Blackpool, un croc top a fiori (2.000 / 4.000 $) e un bustier leopardato (1.000 / 2.000 $).

Tra gli altri pezzi esclusivi, anche una borsa nera regalatale da Giorgio Armani, degli orecchini a forma di cuore indossati durante il suo tour brasiliano nel 2001 e molti altri vestiti, incluso il famoso minidress con la stampa di fiori di bamboo, stimato tra le 10.800 sterline (12.590 euro) e le 14.500 sterline (16.900 euro).

L'asta si svolgerà di persona e online su Julien's Live il 6 e 7 novembre 2021.

Tutti i proventi della vendita saranno devoluti alla Fondazione Amy Winehouse.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli