Andrea Bocelli, giovinezza difficile: ‘Colluttazioni fisiche con mio padre’


Andrea Bocelli, intervistato dal settimanale "Oggi", ha rivelato di essere stato un bambino problematico perché molto vivace.
Il cantante ha ammesso di aver avuto anche un rapporto piuttosto burrascoso con i genitori.
Parlando della sua infanzia ha detto: "Sono stato un bambino problematico, un ragazzino troppo amante del rischio. Mia mamma è stata coraggiosa decidendo di lasciarmi molta libertà. Questo le ha comportato di dover affrontare tante ore di veglia. Sono stato un Gian Burrasca e ne ho combinate di tutti colori: con i cavalli, spaccando auto, uscendo di notte”.
“Una volta, in montagna, mi avevano piazzato su uno slittino, ma io volevo sciare. Allora mi portarono in un campino per bambini. Io avevo 8-9 anni, e mi avviai da solo verso una pista più impegnativa. Mia mamma mi rincorse a piedi. Ricordo che era disperata e non aveva neppure la forza di sgridarmi. Con mio padre c’è stato il tempo degli scontri, anche violenti, anche con colluttazione fisica, quando avevo 18 anni. Poi tra noi il rapporto è cresciuto, si è fondato sul dialogo", ha aggiunto.
Il tenore ha poi ricordato gli anni difficili passati in collegio.
"Ritrovarsi in collegio a 6-7 anni, lontano dalla famiglia, è stato traumatico. Il distacco da casa è stato doloroso. Ma era necessario perché quella era una scuola dove si seguiva il metodo Braille. Poi a tutto si fa l’abitudine, e quell’esperienza è stata positiva. Sono rimasto cinque anni a Reggio Emilia e uno a Bologna", ha raccontato.
Il 63enne ha poi confessato che quel periodo fu fondamentale per la sua crescita.
"E in effetti a me serviva il collegio perché ero troppo turbolento. Volevo sentirmi libero e non accettavo le regole. Con l’età sono diventato saggio", ha confidato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli