Angelina Jolie posa ricoperta dalle api: «Non ho fatto la doccia per tre giorni»

·1 minuto per la lettura

In occasione del World Bee Day, Angelina Jolie ha realizzato uno shooting… interamente ricoperta dalle api.

I preziosi insetti posano lungo il volto e il corpo della star, nelle immagini catturate dal fotografo Dan Winter, realizzate allo scopo di sensibilizzare sull’urgente necessità di proteggere le api.

L’attrice è stata designata come l’ “Ape Regina” per Women for Bees, un programma lanciato dall’UNESCO per sostenere le imprenditrici che lavorano nel settore dell’apicoltura.

Parlando della preparazione in vista dello shooting, Angelina ha dichiarato a National Geographic: «Non ho fatto la doccia per tre giorni. Mi hanno detto: “Se hai addosso l’odore dello shampoo, del profumo o di tutto ciò che si usa per l’igiene, le api non riusciranno a capire cosa sei”. L’unica cosa da fare era chiudere il naso e le orecchie, in modo da non lasciare dei buchi in cui potessero arrampicarsi».

Sull’esperienza di sentire le api addosso, l’attrice e attivista americana ha aggiunto: «Continuavo a sentirne una sul ginocchio, sulla gamba, e poi ancora più su. Ho pensato: questo è il posto peggiore in cui essere punta. Si stava avvicinando troppo. È rimasta lì per tutto il tempo delle riprese. E poi, quando mi hanno tolto tutte le altre api di dosso, ho sollevato la gonna e l'ape è scappata».

«Mi sono sentita connessa con queste bellissime creature», spiega. «L’importante è rimanere immobili, in quel momento, che non stato facile per me. Il pensiero sottostante è stato: “Queste creature sono viste come pericolose e pungono. Come possiamo convivere?”. Ma noi condividiamo questo pianeta. Siamo interconnessi gli uni con gli altri. È così che bisognerebbe sentirsi ed è stato così, mi sono sentita molto onorata e fortunata per aver vissuto questa esperienza».