Arrestato Devin Ratray di «Mamma, ho perso l’aereo»: ha tentato di strangolare la fidanzata

·1 minuto per la lettura

Devin Ratray è stato arrestato con l’accusa di aggressione.

L’attore, noto per aver interpretato Buzz, il fratello maggiore di Kevin, il bambino protagonista del celebre film, pare abbia tentato di strangolare la fidanzata, al culmine di un feroce litigio.

La polizia di Oklahoma aveva emesso un mandato di cattura dopo la violenza. Come riporta People, mercoledì, il 44enne è stato poi arrestato con le accuse di violenza domestica, percosse e tentato strangolamento. È stato rilasciato su cauzione per la cifra di 25mila dollari.

L’avvocato di Ratray ha riferito di una semplice discussione. Tuttavia la donna presentava degli evidenti lividi sul viso. Ha riferito alla polizia di essersi ritrovata le mani al collo del compagno. «Così muori», avrebbe detto Ratray, impedendole di respirare. «La vittima ha avuto problemi a respirare mentre l'imputato tentava di strangolarla e le impediva di gridare tenendole la mano sulla sua bocca», si legge nel report della polizia. Ratray pare fosse sotto effetto di alcol.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli