Arriva il biopic su Whitney Houston, e noi la ricordiamo con queste 10 foto pazzesche

Di Monica Monnis
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Frederic REGLAIN - Getty Images
Photo credit: Frederic REGLAIN - Getty Images

From ELLE

Naomi Ackie. Un volto conosciuto ai fan di Star Wars, un nome ancora poco inflazionato ma destinato a riempire i titoli dei giornali di tutto il mondo. La giovane attrice britannica vestirà i panni di Whitney Houston nel biopic dedicato alla sua vita in uscita nel 2022 presentato come "una celebrazione felice, emozionante e straziante della vita e della carriera del miglior cantante pop e R&B della storia". Onore e onore di far rivivere un'icona amatissima e renderle giustizia (che se fatto con testa e cuore può portare anche all'Oscar vedi il Freddie Mercury di Ramy Malek). Il film si intitolerà I Wanna Dance With Somebody, da una delle canzoni di maggior successo della "divina", morta prematuramente a 48 anni nel febbraio del 2012, e sarà diretto da Stella Meghie che ha elogiato Miss Ackie dalle pagine di The Hollywood Reporter per la sua "capacità di rappresentare la presenza scenica di un'icona globale e allo stesso tempo portare l'umanità nella sua vita intima". La sceneggiatura è affidata a Anthony McCarten, penna di Bohemian Rhapsody e le premesse sono dorate.

Una vita di alti e bassi quella di Whitney Houston, cresciuta in una famiglia cattolica e conservatrice, ingabbiata in aspettative e tabù che con il tempo hanno decretato il suo crollo fisico ed emotivo, alimentato in una spirale viziosa da relazioni tossiche (una su tutte il matrimonio con Bobby Brown) e da una dipendenza fuori controllo da droga, farmaci e alcol. Una voce unica, una carriera incredibile (sono 200 milioni di copie vendite complessive di album e singoli nel mondo ndr) e una sfera privata che invece è un disastro. Un'esistenza lontano dai riflettori condizionata da imposizioni di ogni genere (vedi rifiuto dell'amore per l'assistente e amica Robyn Crawford), vissuta in uno stato costante di ansia e depressione. Sul palco era The Voice, chiuso il sipario la fragile Whitney imprigionata in una vita che non si era scelta, e che abbiamo provato a raccontare in 10 foto.

Photo credit: Jack Vartoogian/Getty Images - Getty Images
Photo credit: Jack Vartoogian/Getty Images - Getty Images
Photo credit: Suzie Gibbons - Getty Images
Photo credit: Suzie Gibbons - Getty Images
Photo credit: Ebet Roberts - Getty Images
Photo credit: Ebet Roberts - Getty Images
Photo credit: Dave Hogan - Getty Images
Photo credit: Dave Hogan - Getty Images
Photo credit: Kypros - Getty Images
Photo credit: Kypros - Getty Images
Photo credit: New York Daily News Archive - Getty Images
Photo credit: New York Daily News Archive - Getty Images
Photo credit: Mirrorpix - Getty Images
Photo credit: Mirrorpix - Getty Images
Photo credit: Kevork Djansezian - Getty Images
Photo credit: Kevork Djansezian - Getty Images
Photo credit: Rick Diamond - Getty Images
Photo credit: Rick Diamond - Getty Images
Photo credit: Jason Merritt - Getty Images
Photo credit: Jason Merritt - Getty Images