Arriva il Gucci Fest, un'occasione per tutt* per guardare la moda in digitale senza se e senza ma

Di Giulia Pacella
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy Photo Gucci
Photo credit: Courtesy Photo Gucci

From ELLE

Dopo un epilogo c'è sempre un nuovo inizio, un'apertura. E con Gucci c'era da aspettarselo: sapevamo che quella collezione Epilogue di luglio - che con 12 ore di diretta streaming chiudeva la favola in 3 tempi di Alessandro Michele e suggellava il nuovo manifesto creativo della maison magnificamente espresso negli Appunti dal silenzio - avrebbe dato vita ad altro. E infatti, eccola la nuova apertura. O meglio l'Ouverture of Something that Never Ended. L'ha definita così Alessandro Michele la sua collezione Gucci che sarà presentata attraverso l'omonima mini serie in 7 episodi co-firmata da Gus Van Sant. La serie ha come protagonista l'attrice, artista e performer Silvia Calderoni, impegnata in una surreale routine quotidiana in diversi scenari di Roma, mentre incontra alcuni talenti e amici del brand (leggi: Paul B. Preciado, Achille Bonito Oliva, Billie Eilish, Darius Khonsary, Lu Han, Jeremy O. Harris, Ariana Papademetropoulos, Arlo Parks, Harry Styles, Sasha Waltz e Florence Welch) e sarà il fulcro narrativo del GucciFest.

Cos'è il GucciFest?

GucciFest è un innovativo festival che coniuga moda e cinema digitale in programma dal 16 al 22 novembre e attraverso il quale la maison fa evolvere ancora una volta il suo fashion storytelling e il modo in cui ci mostrerà i nuovi capi e accessori Gucci. Che saranno rigorosamente senza stagione (come aveva preannunciato Michele) e che saranno raccontati in maniera "strumentale" per essere funzionali a ben altro tipo di narrativa, che mette al centro la settima arte e risponde ai nuovi interrogativi che, nei mesi del primo lockdown, si erano evidentemente fatti strada nelle riflessioni dello stilista. Una nuova narrazione gioiosa più vicina alla vocazione espressiva di Alessandro e raccontata fondendo regole e generi, nutrendosi di nuovi spazi, codici linguistici e piattaforme di comunicazione.

Come e dove si svolgerà il GucciFest?

GucciFest sarà trasmesso su You Tube Fashion, Weibo, Gucci YouTube e sul sito dedicato Guccifest.com. Sarà un evento digital della durata di una settimana in cui scopriremo gradualmente la nuova collezione Gucci, ogni giorno attraverso un corto, firmato da Gus Van Sant. Ma è anche il festival attraverso il quale la maison fiorentina dà spazio, visibilità e sostegno a 15 talenti emergenti e stilisti indipendenti che presenteranno le loro collezioni attraverso altrettanti fashion film (sono Ahluwalia, Shanel Campbell, Stefan Cooke, Cormio, Charles De Vilmorin, JordanLuca, Mowalola, Yueqi Qi, Rave Review, Gui Rosa, Rui, Bianca Saunders, Collina Strada, Boramy Viguier e Gareth Wrighton).

Come fare per partecipare al GucciFest?

Semplice: vi basterà scannerizzare il QR code della locandina qui sotto per accedere al programma e alla manifestazione aperta a tutti. L'unica cosa che vi serve è una connessione internet, ça va sans dire.


Photo credit: Courtesy Photo Gucci
Photo credit: Courtesy Photo Gucci