Arte, gusto e natura s'incontrano in un progetto in cui il grano è protagonista assoluto

Di Redazione
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Emiliano Ponzi
Photo credit: Emiliano Ponzi

From ELLE

Il giallo caldo di un campo di grano, il cielo azzurro, il bianco delle nuvole e la mano dell'uomo che lavora nel pieno rispetto della terra. Così, con l'immagine che apre questo racconto, l'artista ferrarese Emiliano Ponzi ha interpretato il rapporto e il rispetto assoluto dell'essere umano con la natura.

Per raccontare questa storia dobbiamo fare un passo indietro a poco meno di un anno fa, quando partiva un importante progetto dedicato al grano, uno dei prodotti più preziosi della terra, simbolo dell'italianità riconosciuto in tutto il mondo: "Il grano è alla base della nostra storia e lo sarà nel nostro futuro: per noi non è solo un ingrediente, ma un elemento molto più prezioso", racconta Paolo Barilla, Vicepresidente del Gruppo. Il risultato è stato il Manifesto del Grano Duro che racconta l'impegno di Barilla per una pasta di qualità, fatta con grani duri italiani e una filiera rispettosa del territorio e delle comunità.

Un anno dopo, proprio questo manifesto ha ispirato il nuovo progetto artistico #GranidAutore che, con il coinvolgimento di 11 illustratori, mette in arte la celebrazione del grano e della pasta:"Essere vicini al mondo dell’arte aggiunge bellezza a qualcosa che ci è molto caro. Grazie a tutti gli artisti che ci hanno dedicato le loro emozioni per raccontarlo", afferma Barilla. La missione affidata agli artisti è stata quella di interpretare i vari punti del manifesto attraverso la loro sensibilità e cifra stilistica, esaltandone i valori di sostenibilità, territorio, condivisione, innovazione, tradizione, filiera, responsabilità, collaborazione.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Ne è nato un vero e proprio percorso espositivo curato da Maria Vittoria Baravelli: un evento dalla doppia anima, una virtuale da ammirare sul sito dedicato barilla.it/granidautore e una reale con un'esposizione open air delle opere presso la Biblioteca degli Alberi in Piazza Gae Aulenti a Milano.

La bellezza del progetto, poi, è nel viaggio emozionale nelle regioni italiane che ogni opera è in grado di regalare al primo sguardo: dalla Toscana a cui è dedicata l'opera di Celina Elmi con la presenza del giglio

Photo credit: Celina Elmi
Photo credit: Celina Elmi

alla Sicilia di di Giulia Conoscenti

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

fino alla Campania di Andrea Boatta

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.



E questo è solo l'inizio del viaggio... solo un piccolo assaggio di quello che si può ammirare sul sito barilla.it/granidautore con contenuti extra, biografie, novità e aggiornamenti: prossima tappa sarà l'apertura l’esposizione presso la Triennale Milano.