Artrite reumatoide: cause, sintomi e cure naturali

artrite reumatoide

L’artrite reumatoide è un’infiammazione di origine autoimmune che interessa le articolazioni e che provoca sintomi di varie entità come sensazione di rigidità e dolore.

A differenza dell’artrite infatti, l’artrite reumatoide è una patologia infiammatoria cronica autoimmune, ossia provocata da un’alterazione del sistema immunitario che attacca le articolazioni.

L’artrite reumatoide si presenta solitamente con dolore ai polsi, alle mani e ai piedi e molto spesso la sensazione di rigidità viene avvertita soprattutto al mattino.

Artrite reumatoide: sintomi

I principali sintomi dell’artrite reumatoide sono dolori articolari associati a sensazione di spossatezza, affaticamento, malessere generale e scarso appetito.

Se si tratta di un’infiammazione di grave entità, si possono verificare anche episodi di tumefazione. In questi casi il dolore è associato a rossore e viene percepita una sensazione di calore al tatto fino a raggiungere l’impotenza delle articolazioni interessate.

I sintomi dell’artrite reumatoide non devono dunque essere sottovalutati poiché possono aggravarsi a causa di vari fattori come sollevamento eccessivo di oggetti, variazione delle condizioni climatiche e della temperatura.

La sensazione di rigidità a livello articolare che viene avvertita al mattino dura generalmente un’ora e tende a passare gradualmente con l’avanzare del tempo.

Il dolore in molti casi può essere anche intenso e persistente tanto da compromettere i movimenti quotidiani come guidare, pettinarsi, sollevare carichi e oggetti. Di conseguenza si va incontro ad una diminuzione della forza fisica. Con l’avanzare della patologia possono anche comparire delle cisti ossee e calcificazioni che alterano del tutto la struttura delle articolazioni.

Quali sono le cause

Le cause che portano alla comparsa dell’artrite, a differenza di quella reumatoide, possono variare a seconda di ogni singolo individuo. Può infatti trattarsi di una malattia di origine infettiva, oppure può essere provocata da traumi sia brevi che prolungati e in altre circostanze dipendere da fattori reumatici.

Nel caso invece dell’artrite reumatoide si tratta di una patologia autoimmune, ossia scatenata da una reazione del proprio sistema immunitario.

Le cure naturali

La prima cosa da fare se si è affetti da artrite reumatoide è quella di non sforzare eccessivamente le articolazioni del corpo, quindi occorre evitare di appesantirsi a partire dell’alimentazione: mantenersi leggeri e seguire una dieta sana è fondamentale per contrastare ed alleviare i sintomi dell’artite reumatoide. Sono più a rischio infatti i soggetti in sovrappeso in quanto i chili in eccesso andrebbero a peggiorare lo stato delle articolazioni.

È inoltre importante consumare alimenti in grado di favorire una corretta circolazione sanguigna migliorando di conseguenza l’attività dell’apparato cardiocircolatorio. Un valido aiuto viene dato dagli integratori a base di eccipienti naturali come ad esempio gli omega 3, essenziali per la salute della cartilagine articolare.

Per alleviare i sintomi provocati dall’artrite reumatoide è bene poi consumare regolarmente sostanze dalle spiccate proprietà antinfiammatorie come ad esempio il tè verde, che si rivela un ottimo alleato per ridurre i disturbi di questa patologia autoimmune.

È ciò che è emerso dai risultati di una ricerca della Washington State University di Spokan, dopo aver analizzato la molecola chiamata epigallocatechina-3-gallato (EGCG) che si trova nel tè verde, in grado di garantire una potente azione antinfiammatoria. La sua efficacia viene data proprio dalla capacità di bloccare la proteina che scatena l’infiammazione e la degenerazione dei tessuti senza compromettere le altre funzioni.

Ad ogni modo, è possibile ricorrere ad ulteriori cure e rimedi naturali per attenuare i disturbi dell’artrite reumatoide: si raccomanda di seguire un corretto stile di vita basato su una sana alimentazione e una regolare e moderata attività fisica.

La dieta svolge un ruolo importantissimo e devono essere aboliti tutti gli alimenti confezionati e ricchi di zuccheri, integrando regolarmente frutta, verdura, cereali integrali e legumi.

Assumere tutte queste buone abitudini permette di migliorare le proprie condizioni di salute, di conseguenza si aiuta il sistema immunitario a rispondere meglio alle terapie farmacologiche, agevolando del tutto il recupero della totale funzionalità articolare.