Asia Argento e il legame con Fabrizio Corona: «Per lo spavento mi sono venute le ciglia bianche»

·1 minuto per la lettura

La recente esperienza di Fabrizio Corona col carcere è stata per Asia Argento un vero shock.

Da quando la coppia ha riallacciato i rapporti i due sono sempre più legati, tuttavia, le ultime disavventure legali dell'ex re dei paparazzi hanno inflitto all'attrice grande sofferenza.

«Fabrizio è importantissimo e sono legatissima a lui. Posso dire che è una delle persone più importanti della mia vita», afferma Asia Argento nella sua intervista a Chi.

«Quando è stato arrestato ero sul set e l’ho scoperto perché i miei figli mi riempivano di messaggi per avvisarmi. Non me lo aspettavo e gli mandavo un telegramma al giorno in cella - prosegue l'attrice di “XxX” -. Sono tanto felice che sia uscito, altrimenti sarebbe stata un’ingiustizia terribile. Sta facendo un percorso bellissimo di crescita e sarebbe stato un passo indietro se fosse rimasto dentro».

Dietro le sbarre e nel reparto di psichiatria dell'ospedale Niguarda, a Milano, Corona ha vissuto momenti di vero sconforto che Asia ha fortemente empatizzato.

«Per lo spavento di vederlo star male mi sono venute le ciglia bianche, Ho voluto ricordargli chi era lui per me. Gli scrivevo di non mollare mai, ci ho creduto ed è stato un piccolo miracolo».

Ora che la situazione è più serena e Fabrizio ha ottenuto gli arresti domiciliari, i due hanno intenzione di vivere appieno la loro love-story.

«Il nostro rapporto sfugge alle definizioni, mai avuto un legame del genere. Siamo anime affini. Lui è stato con me nei momenti più duri. Averlo conosciuto per me è un bene. Sono davvero felice che esista».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli