Asia Argento ‘salvata’ dall’attrice Maria Amelia Monti: il racconto


Asia Argento da un anno ha smesso di bere. Questo l’ha fatta rinascere. Un obiettivo raggiunto anche grazie all’avvicinamento alla pratica buddista, indicatale dalla sua vicina di casa e nota attrice Maria Amelia Monti. La 46enne lo ha raccontato durante un’intervista rilasciata al settimanale ‘Oggi’.
Ha spiegato: “Avevo già smesso in passato, per due anni e mezzo, con gli Alcolisti Anonimi. Poi ho incontrato Anthony (Bourdain, l’ex compagno chef morto suicida nel 2018, ndr). Beveva e per me è stato un alibi facile per ricominciare. Questa volta è stato diverso. Ho sentito di aver toccato il fondo. Allora ho accettato l’invito di Maria Amelia Monti, mia vicina di casa, a fare meditazione buddhista con lei. E ho ricominciato a sorridere”.
“Ho studiato questa forma di buddhismo in cui ciascuno deve porsi obiettivi, elaborare un ordine da offrire alla propria vita. Poco dopo, ho incontrato un amico che mi ha portato con lui agli Alcolisti Anonimi. Ci si salva da soli, ma bisogna essere in grado di vedere le mani che ti vengono tese. Io le ho viste, e il desiderio di bere si è spento”, ha aggiunto.
“Per tutta la vita mi sono sentita una bambina spaurita e mettevo il bicchiere tra me e gli altri, per proteggermi. Da un anno non ho più bisogno di quel filtro. Ho spezzato una catena che mia madre, alcolista anche lei, non era riuscita a spezzare. E mi sono accorta di non avere più paura. Ho elaborato il mio ‘protocollo della serenità’”, ha proseguito.
Ma in cosa consiste questo protocollo? “Una routine. Medito la mattina, per focalizzare le energie sugli obiettivi della giornata, e la sera, per ringraziare. Oggi mi dicono che sono solare. Io che per tutti ero la 'maledetta'. Essere dipinta così mi permetteva di nascondere quanto fossi fragile. Ma ho sempre saputo che c’era questa luce in me, solo non sapevo come farla uscire. O non ero pronta”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli