Attilio Romita spara a zero contro i reali al GF Vip: scatta censura?


Per qualcuno è stata una vera e propria “censura”: Attilio Romita nella casa del ‘Grande Fratello Vip’ è stato tagliato dalla regia mentre parlava, sparando a zero, della Regina Elisabetta e della famiglia reale inglese.
“Scusate ma io non vi capisco. Ma come si può essere innamorati e devoti alla regina che era la più grande nemica di Lady Diana?”, ha detto lo storico volto del Tg1 chiacchierando con i suoi coinquilini di Cinecittà.
“E poi avere così tanta stima, rispetto e devozione per una famiglia reale nella quale ci sono stup***ori, personaggi loschi, organizzatori di or**e e poi…”, ha poi aggiunto.
Su posizioni simili a quelle del 69enne è sembrata anche la coinquilina Patrizia Rossetti. Anche lei era innamorata della figura di Lady Diana.
“Lì ci sono regole e protocolli che nemmeno ci immaginiamo. Kate a molti non piace perché dicono che è molto impostata. Ma se lei fosse così? Camilla invece mi stava molto antipatica. Perché amavo Lady D. Se adesso mi sta simpatica? No! Perché Lei e Carlo hanno distrutto la serenità di Diana. Lei ha sofferto come una disperata. Diana era innamorata di Carlo ed è stata rovinata, era solo una ragazzina piccola. Quando è morta sono rimasta malissimo davvero. Perché mi piaceva moltissimo, ha fatto delle cose meravigliose. Sarà stata ribelle, ma aveva una personalità fantastica. Andava contro delle regole troppo strette”, ha affermato la Rossetti.