Aurora Ramazzotti ammette: ‘Passo la vita a cercare di cambiare l’opinione della gente su di me’


Aurora Ramazzotti ha ammesso di passare molto del suo tempo a cercare di far cambiare idea alla gente. Molti infatti, sostiene la 25enne, hanno dei pregiudizi sul suo percorso nel mondo dello spettacolo in quanto “figlia di” (il padre è Eros Ramazzotti e la madre Michelle Hunziker).
Aury, come la chiamano gli amici, ha fatto sapere via social: “Sono cresciuta nel pregiudizio e dirvi che non passo la mia esistenza, da quando sono nata o da quando ne ho memoria, a cercare di cambiare il pensiero che la gente ha di me sarebbe una bugia. Tanto che ho scelto questo percorso consapevole della difficoltà che avrebbe portato con sé, proprio per riscattarmi, per far vedere dalle persone chi sono veramente e non farmi guardare attraverso il pregiudizio di mer*a che ho stampato sulla testa come una croce per sempre”.
Le cose non sono però andate come sperato. “Purtroppo ho solo peggiorato la situazione, perché quando ti esponi e sei un personaggio, le persone pensano che tu debba per forza accettare il rovescio della medaglia, ossia il fatto di non poter piacere a tutti. Questo però non è il rovescio della medaglia, questo si chiama bullismo! E uno a un certo punto si domanda non se abbia le capacità di fare quel che vuole fare, ma se abbia la forza di continuare, accettando questa cosa”, ha aggiunto.
Aurora ha poi fatto sapere anche di non guardare più i commenti sotto a post e articoli su di lei, rischia di farsi solo del male ulteriore. “So già cosa troverò e che mi dovrò di nuovo raccogliere col cucchiaino, quindi manco se mi pagano lingotti d’oro”, ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli