Aurora Ramazzotti sbotta di nuovo: ‘Mi rompono senza motivo’


Aurora Ramazzotti si è lasciata andare a un duro sfogo sul social dopo l’ennesima frecciatina da parte di alcuni hater.
La giovane si è detta infatti stufa di sentirsi dire che se non fosse la figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker “non se la filerebbe nessuno”.
“Allora amici chi mi conosce, mi segue e mi apprezza sa quanto mi da fastidio quando mi si dice se non ti chiamassi Ramazzotti di cognome non ti cagh*r*bb* nessuno. Perché c’è qualcosa di fondamentalmente sbagliato con questa frase!”, ha esordito nella clip condivisa sul suo profilo Instagram.
Visibilmente infastidita la 25enne ha poi continuato: “Se io non mi chiamassi così chissà chi c***o sarei, se mi nonno aveva tre p***e era un flipper, è un po’ quel concetto lì”.
Aurora, che da qualche anno ha iniziato un percorso nello showbusiness come conduttrice, ha sottolineato di non stare rubando il lavoro a nessuno.
“C’è tutto un problema culturale in Italia, perché io scommetto che non rompono solo a me, anche a figli di avvocati, medici che hanno deciso di percorrere lo stesso percorso dei propri genitori, nonni, zii, perché da fastidio che tu possa togliere il lavoro a qualcun’altro”, ha concluso amareggiata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli