Balotelli vittima di un ricatto a sfondo sessuale

Mario Balotelli (Photo by Andrea Staccioli/LightRocket via Getty Images)

Mario Balotelli torna a far parlare di sé dopo essere diventato la vittima di un ricatto a sfondo sessuale del valore di niente meno che 100mila euro.

I fatti

Autrice del ricatto è una ragazza di 19 anni che nel 2017, ancora minorenne, avrebbe avuto una relazione con l'attaccante del Brescia. Peccato che a Balotelli, che ai tempi giocava nel Nizza, in Francia, aveva detto di essere maggiorenne. Anzi, per convincerlo della maggiore età gli avrebbe anche mostrato la foto della carta d’identità (che però apparteneva alla cugina).

VIDEO - Chi è Mario Balotelli

Solo dopo il rapporto, riporta il Giornale di Vicenza, la giovane gli avrebbe chiesto 100mila euro: "O mi dai i soldi o ti denuncio per violenza sessuale". Non solo: secondo la Procura di Vicenza la ragazza si sarebbe pure rivolta all'avvocato Roberto Imparato di Asolo prima di minacciare l'attaccante di far finire la storia sui giornali. Lo stesso legale avrebbe poi contattato Alfonso Signorini per vendere a "Chi" la scandalosa notizia. Signorini ha riferito ai carabinieri di aver declinato l'offerta sospettando ci fosse qualcosa di poco chiaro.

Ora sia la ragazza sia il suo avvocato sono indagati per estorsione: Balotelli ha infatti sporto denuncia e dopo due anni le indagini sono state chiuse definitivamente in suo favore.

VIDEO - Mario Balotelli ironizza sulla censura