I bambini si muovono di notte nel pancione: perché?

Perché i bambini si muovono di notte
Perché i bambini si muovono di notte

Perché i bambini si muovono di notte? Ebbene, è un fenomeno decisamente comune e per diverse ragioni. Ecco ciò che dovreste sapere.

Perché i bambini si muovono di notte?

Come i neonati, i bambini in utero trascorrono la maggior parte della giornata dormendo. Secondo Psychology Today, i feti dormono per circa il 90%-95% del tempo quando le donne hanno raggiunto i sette mesi di gestazione. Mentre le mamme svolgono la loro routine quotidiana, i bambini sono tranquillizzati dal movimento e dai rumori costanti e si addormentano facilmente. Di notte, invece, è possibile che i bambini riconoscano l’inattività della mamma e reagiscano al drastico cambiamento di movimento con dei battiti.

Potrebbero non capire perché la mamma non si muove più o perché non sentono la sua voce, che secondo Psychology Today tranquillizza il bambino anche quando è nell’utero. Quando i piccoli si sono adattati al regime quotidiano della mamma, possono anche iniziare a creare il loro programma unico, in cui il movimento segnala l’ora del pisolino. Questo schema potrebbe portare allo sviluppo del loro ritmo circadiano, come hanno teorizzato alcuni esperti. Quindi, quando la mamma è sveglia durante il giorno, il bambino si addormenta naturalmente e viceversa di notte.

Perché i bambini si muovono di notte gravidanza
Perché i bambini si muovono di notte gravidanza

Quando dovrei preoccuparmi?

Uno studio del 2019 ha rivelato che è del tutto normale che il bambino si muova nel grembo materno durante la notte. Tanto che il 75% delle donne che hanno partecipato alla ricerca ha riferito che il momento della nanna è quello in cui i bambini si muovono di più, con pugni, torsioni e piroette. Tutti i movimenti nell’utero sono una parte normale della gravidanza. Sia che i bambini nell’utero dormano o siano svegli, si muovono 50 volte o più ogni ora, allungando il corpo e muovendo la testa.

Sebbene le future mamme di solito avvertano il primo movimento fetale, noto anche come accelerazione, tra le 16 e le 22 settimane di gestazione, in realtà il feto è attivo fin dalle prime settimane di gravidanza. Intorno alla decima settimana di gestazione, i bambini iniziano a muovere la testa e il collo. Seguono la respirazione, i movimenti del corpo e degli arti entro la 15a settimana. Dovete preoccuparvi e contattare immediatamente il vostro medico solo se notate un drastico calo dei movimenti del vostro bambino o se non percepite alcun movimento. È anche importante ricordare che non esistono due gravidanze o due bambini uguali. Ciò che sperimentate con un bambino può essere diverso dal vostro secondo o terzo figlio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli