Bambino lunatico: cosa fare?

·3 minuto per la lettura
bambino lunatico
bambino lunatico

Quando hai un bambino lunatico non puoi sapere da un minuto all’altro come si comporterà. I gruppi di gioco possono essere particolarmente difficili: sembra entusiasta di vedere un amico, per poi buttarlo a terra cercando di prendere il giocattolo che ha in mano. Oppure può dare un abbraccio a quell’amico prima di morderlo o colpirlo improvvisamente. La semplice spiegazione per questo tipo di comportamento è che, a 13 mesi, i bambini non vedono i loro compagni di gioco come persone con sentimenti – sono semplicemente oggetti da esplorare.

A questa età, molti bambini iniziano a comportarsi in modo imprevedibile. Il tuo potrebbe urlare a squarciagola senza una ragione apparente, tirare la tovaglia (e tutti i piatti su di essa) sul pavimento, o tirare la coda del cane nonostante tu gli dica fermamente di non farlo. Anche se questo può essere un momento difficile per te, ricorda che il tuo bambino non ti sta deliberatamente disobbedendo – sta solo esplorando il suo ambiente e capendo quanto potere ha su di te, sul suo ambiente e su se stesso.

Molte di queste pratiche “distruttive” in realtà lo aiuteranno a sviluppare un senso di indipendenza e a capire quali tipi di comportamento sono accettabili per te e quali no.

Cosa fare se il bambino è lunatico

Puoi aiutarlo a incanalare la sua esuberanza potenzialmente distruttiva in modi sicuri. Le lotte con i cuscini, per esempio, fuori o in una stanza dove non può rompere nulla, sono destinate a stancare il tuo bambino. Per battaglie di cuscini totalmente selvagge ma non distruttive, fai un set di 12 piccoli cuscini leggermente imbottiti – saranno più facili da maneggiare per il tuo bambino e troppo leggeri per rompere qualcosa.

Giocare con l’argilla da modellare – tirando, impastando e rotolando la pasta morbida – è un’altra buona opzione. Il prossimo giorno di pioggia, mettiti gli stivali da pioggia e andate a saltare nelle pozzanghere insieme.

bambino lunatico consigli
bambino lunatico consigli

Altri sviluppi: mangiare in modo schizzinoso

Il tuo bambino di 13 mesi sembra così impegnato che non trova nemmeno il tempo di mangiare? Anche se mangiava avidamente tutto, dalla salsa di mele al pollo all’aglio quando era un bambino, potrebbe improvvisamente storcere il naso ad ogni boccone che gli offrirai. Entrambi i comportamenti sono completamente normali. Si può pensare che, poiché il suo livello di attività è aumentato così tanto, dovrebbe mangiare di più, ma il tasso di crescita di un bambino rallenta drasticamente durante il secondo anno e questo spiega una certa perdita di appetito.

Gli esperti dicono che è un errore trasformare il momento del pasto in una battaglia. Più si spinge il bambino a mangiare, meno è probabile che lo faccia. Offrigli una scelta di due o tre cibi nutrienti ad ogni pasto e lascia che mangi quanto e come vuole. Quando inizia a buttare il cibo dal vassoio o a giocarci in altro modo, prendilo come un segno che ha finito e rimuovi il cibo. Se si rifiuta di mangiare qualcosa che gli metti davanti, incartalo, mettilo in frigorifero e conservalo per dopo (ma non costringerlo a mangiare gli avanzi se non vuole).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli