Barba e capelli fai da te: i migliori suggerimenti

·3 minuto per la lettura
barba e capelli fai da te
barba e capelli fai da te

Barba e capelli sono il punto forte di ogni uomo, la barba dona sex appeal e carattere al viso non per nulla oggi è uno dei crucci che molti uomini si concedono. Curarla in casa soprattutto se si porta molto lunga non è semplice, bisogna squadrare bene i bordi e prendere le misure con attenzione per evitare di causare dislivelli. Chi la porta corta invece passa semplicemente la lametta anche se, se non si utilizzano i prodotti giusti si corre il rischio di causare irritazioni fastidiose compromettendo la crescita della barba.

Per i capelli invece il problema è abbastanza complesso e chiedere alla propria compagna un aiuto non sempre è la soluzione migliore. Ecco qualche suggerimento per prendersi cura di barba e capelli in maniera professionale anche in casa.

Barba e capelli fai da te

Come curare la barba lunga

Chi porta la barba ad una certa lunghezza sa bene quanta attenzione ci voglia per risultare in ordine. I peli, infatti, tendono a crescere in maniera differente sarà così semplice avere alcune zone incolte con peli più lunghi e più passa il tempo più il dislivello aumenta. Per questo motivo, senza lasciarsi prendere troppo la mano, basta tagliare con una forbicina i peli più lunghi.

Eliminare i peli di troppo come quelli presenti sotto il collo donando la tipica forma ad U e la peluria sulle guance consente di avere un aspetto molto più ordinato e bello. Per far si che la barba cresca in maniera omogenea su tutto il viso è importane curarla facendo attenzione innanzitutto all’igiene, almeno una volta a settimana bisognerebbe fare uno shampoo delicato e applicare l’olio da barba che rinforza i peli e stimola la crescita. Coloro che portano la barba lunghissima poi, non possono non avere in casa spazzola e pettine per la barba e se necessario, un buon balsamo. Eventuali nodi vanno eliminati subito altrimenti si compromette completamente l’estetica della barba e l’ordine.

Come curare la barba corta

Coloro che non portano la barba lunga e la tagliano semplicemente con la lametta o il rasoio elettrico devono far fronte al prurito che incombe se non si utilizzano dei prodotti lenitivi. Il rasoio elettrico è quello più diffuso tra gli uomini che curano la barba in casa, perfetto per rifinire la lunghezza e dare un’aspetto ordinato senza troppe difficoltà.

Chi invece ama la rasatura integrale utilizza la lametta oppure il rasoio a lama liscia, l’accessorio che regala il risultato migliore ma più difficile da utilizzare. Una buona schiuma da barba arricchita con oli essenziali al mentolo o alla lavanda dagli effetti lenitivi è importante per evitare il prurito e le irritazioni e ammorbidire i peli corti che tendono ad essere ispidi. Dopo aver fatto la barba è molto importante applicare una crema idratante dopo barba che idrata la pelle e la rende liscia promuovendo al tempo stesso la crescita dei peli.

Come tagliare i capelli in casa

Per il taglio dei capelli, la questione è un po’ più difficile, l’importante è non lasciarsi prendere la mano, meglio dare una spuntatina leggera quasi impercettibile ma evitare di tagliare troppo rimpiangendo poi la lunghezza. La forbice è infatti il metodo migliore per spuntare qualche centimetro senza rovinare il taglio di capelli ma mantenendo semplicemente la forma. L’importante è iniziare dalle rifiniture che consentono di togliere i peli di troppo e apparire già più in ordine.

La macchinetta tagliacapelli elettrica è consigliata a chi ha i capelli già piuttosto corti, magari con alcune zone stempiate dalla calvizie, anche se in questo caso è importante fare attenzione perché il minimo errore è visibile. Anche in questo caso, iniziare dalle rifiniture: basette, contorni delle orecchi e retro del collo per poi accorciare le lunghezze senza esagerare troppo.