Barba uomo corta: come curarla

·5 minuto per la lettura
barba uomo corta
barba uomo corta

Per gli uomini, la comparsa della barba indica il passaggio dalla fase adolescenziale alla virilità, oltre a essere un carattere sessuale secondario. Anni fa, portarla incolta era indice di trasandatezza e pigrizia, idea che, soprattutto al giorno d’oggi é meno comune. Infatti, sempre più spesso vediamo e sentiamo che farsi crescere la barba é diventata una vera moda.

Molti uomini, alla luce di questo, si domandano come dovrebbero portare la barba. Le opzioni sono due: corta o lunga. Ovviamente, se si sceglie di portarla lunga, é utile ricordare che é richiesta una maggiore manutenzione e cura, cosa che porterà a perderci molto più tempo. Se al contrario valutate migliore averla corta, anche essa necessita, anche se in misura minore, delle dovute cure e una dovuta manutenzione. La barba corta apporta al viso di un uomo fascino, un look molto piú ruvido ma senza sacrificare le sensazioni di sobrietà e pulizia.

Come curare la barba corta

Prima di tutto si deve decidere se portare la barba corta é adatta al nostro tipo di faccia. Non solo sulla forma del nostro viso ma anche se si ha la tendenza ai peli incarniti e alle irritazioni. Bisogna anche smettere di rasarsi ogni due giorni o ogni singolo giorno. É necessario lasciare crescere la barba per 3-4 giorni, in modo che questa possa crescere corta ma che sia anche ben visibile.

Questa fase varia da uomo a uomo. Infatti non a tutti la barba cresce nello stesso lasso di tempo, in quanto ad alcuni può crescere come già detto in 3-4 giorni, mentre ci sono soggetti in cui la barba necessita di un tempo di crescita di una settimana o più.

La lunghezza ideale da far raggiungere alla barba per lavorarla in condizioni ottimali é attorno ad 1 centimetro. Nel caso la barba dovesse essere molto scura, anche un paio di millimetri in meno sono accettabili. Una volta che la barba ha raggiunta la lunghezza giusta, si procede all’utilizzo del regolatore, che dovrà essere impostato su una misura tra 3 e 5, sempre in base alle esigenze di ognuno.

Come regolarla

Dopo aver scelto la misura giusta del regolatore in base alle esigenze, procediamo accorciando la barba uniformemente rispettando la forma del viso per dare un effetto omogeneo. Di solito la barba deve avere una lunghezza di 3 o 4 millimetri, però come in altri casi, é questione di gusti personali.

A prescindere da ciò, é consigliabile non farla arrivare a misurare più di mezzo centimetro. Dopo aver effettuato questa operazione, si passa col rifinire bordi e contorni. Si può rimuovere il pettine del regolatore per usarlo come rasoio elettrico o usare un rasoio tradizionale, che garantisce un lavoro nettamente più preciso. In questo caso, usare gel o schiume che eviteranno irritazioni o tagli fastidiosi. Le zone interessate alla rifinitura sono baffi e zigomi alti.

Un’altra cosa da non tralasciare il collo. Per un look più ruvido é meglio non radere quella zona che non é consigliata per chi ha la pelle molto sensibile. Sicuramente, radere la barba sul collo dona un look molto più sobrio e piacevole.

Nel caso si decida di tenerla, la si deve radere in modo graduale, in modo tale da non lasciare un contrasto marcato tra quella corta sul viso e il collo senza peli.

Il miglior rimedio per la cura della barba

Per trattare la barba corte, oltre all’esfoliazione e idratazione, sono parecchi i rimedi che si possono utilizzare. Il migliore al momento, secondo il parere di esperti e le testimonianze degli utenti, è sicuramente Barba Plus. Una lozione professionale che è l’ideale per chi ha la barba a macchie, i peli sottili o deboli.

Grazie a questo prodotto, potete avere una barba folta che cresce in modo rapido e completa il volto perfettamente. Considerato una ottima alternativa al trapianto del follicolo e che dona ottimi risultati e benefici. Consigliato dai migliori esperti del settore in quanto si tratta di un prodotto che funziona davvero, è efficace e affidabile. I costi sono contenuti e, in pochissimo tempo, permette di avere una barba gradevole e virile, dal punto di vista estetico.

Una lozione notificata dal Ministero della Salute, in gel e che usano molti uomini per tornare ad avere una barba folta e virile. Un gel che apporta i seguenti benefici:

  • Stimola la crescita del pelo

  • Rinforza i peli già esistenti

  • Elimina e riduce la barba a chiazze

  • Rafforza la crescita della barba di ben il 67%

  • Nutre la zona facciale ricoperta dai peli della barba

  • Migliora la salute dei follicoli.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui

Non ha particolari controindicazioni o effetti collaterali in quanto si compone dei seguenti ingredienti naturali:

  • Taurina: stimola la crescita del pelo

  • Arginina: rinforza i peli che sono presenti sul volto e li nutre in profondità.

Facile da applicare in quanto basta metterne un po’ nella zona della barba stendendola con dei movimenti circolatori e massaggiare sino a quando non si assorbe in profondità. In seguito al trattamento, la pelle non appare unta, essendo Barba Plus privo di oli.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per una confezione invece di 82 € con lo sconto del 37% e spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.