Barbara d’Urso parla del suo stalker: «Non nego di aver paura»

·1 minuto per la lettura

La vita di Barbara d’Urso non è più tranquilla come una volta.

A contribuire al suo stato d'animo inquieto è la presenza di Salvatore Fiorello, il famigerato stalker che da anni perseguita la conduttrice di “Pomeriggio Cinque”.

«Nonostante le diffide e il processo le sue minacce sono salite di livello», ha dichiarato Barbara d’Urso, durante la sua testimonianza rilasciata presso un’aula del Tribunale di Roma.

«Mi ha scritto “ti taglio la testa”, mi hanno detto di averlo visto sotto casa mia e ho dovuto assumere un bodyguard per sentirmi più sicura. Il mio stile di vita è cambiato, non nego di aver paura».

Il PM Francesco dall’Olio spiega che l'atteggiamento ossessivo di Salvatore Fiorello ha provocato un «perdurante e grave stato di ansia e timore per la sfera personale e professionale e per la propria incolumità».

Il giudice Valerio De Gioia ha chiesto per Salvatore Fiorello una perizia psichiatrica.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli