Belen contro chi la insulta: ‘Sono dei poveracci perché…’


Belen Rodriguez pensa che chi la insulta sui social non sia altro che un “poveraccio” che in realtà sta “facendo male a se stesso”.
La showgirl di origini argentine, ospite a ‘Il Temo delle Donne’ a Milano ha risposto ad alcune domande del Corriere della Sera. “Penso che piaccia vedere una donna cadere perché nell’immaginario collettivo o anche nella realtà alla donna appartiene la fragilità, quindi è più facile immaginare una donna che cade piuttosto che un uomo che cade”, ha detto parlando dell’argomento del giorno.
Quando le è stato chiesto cosa ne pensi delle parabole discendenti di alcune donne di spettacolo soprattutto negli Stati Uniti (ad esempio Britney Spears), la 37enne ha risposto: “La fama è complicata da gestire, non penso che abbiano sbagliato, ma penso che siano crollate, che non siano state accompagnate, che non ci siano state persone che abbiano saputo accompagnarle”.
“Io ho fatto un piccolo assaggio di quello he vuol dire la fama, la pressione, immaginate in America in cui diventi un personaggio perseguitabile in continuazione, tutto viene usato contro di te. Dovrebbero tutti farsi un giro di giostra nelle loro situazioni, nessuno dovrebbe giudicare nessuno se non sta dentro le sue scarpe”, ha aggiunto.
Quindi le parole sugli hater: “Se ricevo una critica costruttiva la posso usare a mio favore, ma se è una critica meschina per farmi del male ti stai facendo del male a te stesso nel momento in cui la stai scrivendo perché sei per me un poveraccio, che sta rinchiuso in una stanza a criticare chi non conosci”.
“Gli insulti non sono la fine di nessuno, sono l’inizio della mia forza”, ha concluso.