Ben Affleck torna Batman nel sequel di «Aquaman»

Ben Affleck tornerà a indossare i panni di Batman in «Aquaman e il Regno Perduto».

Ad annunciarlo è stato Jason Momoa su Instagram, parlando della reunion avvenuta sul set di «Aquaman 2» con Ben, già sua co-star ai tempi di «Justice League». Nel film Affleck sarà nuovamente Bruce Wayne/Batman, mentre Momoa Arthur Curry/Aquaman.

Jason ha condiviso due foto sul social che lo raffigurano al fianco di Ben e un video in cui ridacchia per essere stato scoperto da un gruppo di turisti in visita ai Warner Bros Studios.

«RIUNITI, Bruce e Arthur. Ti voglio bene e mi sei mancato Ben», ha scritto l’attore.

«Bene, non è più un segreto. Questo è quello che succede alla Warner Bros, quando esci fuori dal tuo set e ti ritrovi circondato dai tuoi fan!», ha scherzato. E ancora: «Bene, abbiamo provato a tenerlo segreto».

Le riprese di «Aquaman e il Regno Perduto», diretto da James Wan, si sono svolte a gennaio. Il post di Momoa lascia intendere che il set è stato riaperto per aggiungere ulteriori scene, in vista del rilascio che avverrà nel marzo 2023.

Ben Affleck ha interpretato Batman nel 2016 in «Batman v Superman: Dawn of Justice» e nel 2017 in «Justice League». Apparirà nuovamente nei panni del personaggio in «The Flash», che arriverà nelle sale nel giugno 2023. Inizialmente avrebbe dovuto dirigere e interpretare lo standalone «The Batman», ma alla fine è stato sostituito da Matt Reeves (alla regia) e da Robert Pattinson.

Il sequel di «The Batman» con Pattinson è già in lavorazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli