I benefici delle carote su stomaco e intestino

·3 minuto per la lettura
Carote: i benefici per stomaco e intestino
Carote: i benefici per stomaco e intestino

Le carote sono un ortaggio molto conosciuto, apprezzato e consumato in tutto il mondo. Consumabili sia crude che previa cottura, le carote apportano diversi benefici al nostro organismo sotto vari aspetti grazie ai loro componenti.

Pur essendo poverissime di calorie, aumentano il senso di sazietà e sono quindi ideali in una dieta ipocalorica e oltre a diversi benefici più conosciuti riguardanti la pelle e la vista, si tratta di un ortaggio considerato prezioso alleato in caso di gastrite e per riequilibrare la flora intestinale.

Le carote alleate della salute di stomaco e intestino: componenti benefici

Oltre a favorire l’abbronzatura,le carote sono una fonte di sostanze nutrienti con diverse funzioni salutari, le carote infatti vantano diversi effetti benefici per la salute.

Sono costituite per oltre l’80% da acqua tuttavia contengono al loro interno numerosi nutrienti utili per il nostro organismo, pochi grassi, ricche di fibre, troviamo tra i loro componenti il beta carotene, sali minerali e diverse vitamine. Vediamoli nel dettaglio:

  • Potassio: come antibatterico naturale è utile per i disturbi ai reni o in caso di diarrea,

  • Vitamina C: essenziale per la produzione di collagene, è un nutriente con proprietà antiossidanti: aiuta a combattere i radicali liberi e lo stress ossidativo,

  • Tiamina (vitamina B1): ha un ruolo essenziale in alcune delle più importanti reazioni chimiche del nostro corpo: trasforma i carboidrati in energia utilizzabile, aiuta nella prevenzione delle malattie renali, migliora il funzionamento del cervello, la memoria e la concentrazione,

  • Piridossina (vitamina B-6): contribuisce a migliorare la vista, a ridurre il rischio cardiovascolare e a proteggere il cervello e il sistema nervoso,

  • Vitamina A: è un ottimo antiossidante, stimola le difese immunitarie e ha una funzione protettiva anticancro,

  • Vitamina K: grazie alla sua funzione antiemorragica è utile per la coagulazione del sangue e contribuisce a mantenerlo della giusta vischiosità.

Tutti i benefici per stomaco e intestino apportati dalle carote

Come rimedio naturale le carote possono essere consumate da chi presenta disturbi gastrointestinali in particolare se si ha l’esigenza di migliorare la funzionalità e le mucose dello stomaco, grazie alle sostanze contenute nelle carote infatti si rafforzano le pareti gastriche contrastando l’aggressione di eventuali batteri.

Sono particolarmente indicate per contrastare eventuali malesseri a livello intestinale o gastrico, riduce infatti i disturbi collegati al colon irritabile e, grazie alla vitamina A che contiene, protegge dalle aggressioni le pareti dello stomaco.

Possono vantare proprietà cicatrizzanti che stimolano la guarigione di ferite ulcerose, inoltre se si consumano cotte si contrasta l’acidità di stomaco limitando l’insorgenza dei fastidiosi sintomi del reflusso gastrointestinale.

Le carote sono ricche di fibre per questo rendono più agevole la digestione e contrastano l’accumulo di aria nello stomaco.

Si tratta di un ortaggio alleato dell’intestino utile per i soggetti che soffrono di colite, anche in questo caso sono le sue fibre a promuovere delle proprietà lassative.

Riequilibrano la flora intestinale, consigliate per contrastare diarrea, dissenteria e vermi intestinali;

I benefici delle carote per stomaco e intestino li proteggono dai tumori

Le carote possono essere quindi di aiuto in diverse condizioni di salute e patologie gastriche e intestinali, inoltre il loro contenuto di ossidanti spiegherebbe il loro ruolo nella prevenzione del cancro.

In una revisione di studi, i ricercatori hanno analizzato gli effetti del consumo di carote sul rischio di sviluppare il cancro allo stomaco. È stato così scoperto che il consumo regolare di carote era associato ad un rischio del 26% inferiore di sviluppare il cancro allo stomaco, tuttavia sono necessari ulteriori studi di controllo per confermare questa associazione.

Le carote nere, ricche di antociani (un tipo di flavonoidi dalle capacità antiossidanti, antinfiammatorie, antinvecchiamento e anti radicali liberi) sono invece considerate un valido alimento nella prevenzione del tumore del colon.