Benji Mascolo: «Il mio docufilm è bello come la mia vita»

·1 minuto per la lettura

Sono in molti a sognare la vita di Benji Mascolo.

Il cantante di Modena è salito alla fama con il duo Benji e Fede, che ha regalato numerose hit e si è sciolto poco prima dell'ultimo lockdown. In seguito il musicista ha continuato il suo percorso nella stellata Hollywood, dove è ora un habitué insieme alla futura moglie Bella Thorne.

L'incredibile carrellata di eventi che ha portato Benji al successo e tra le braccia della Thorne è diventata ora un docufilm, intitolato "Ben - Respira", disponibile dal 12 novembre su Amazon Prime Video.

Tra i racconti più intensi quello sulla sua patologia polmonare, che ha fatto da miccia alle sue ambizioni. «Quando mi hanno diagnosticato la malattia, l'Isticitosi X, ho pianto. Mai più una canna, mai più una sigaretta. Questo documentario nasce dalla volontà di affrontare i demoni - ricorda Ben -. Vorrei spingere chi decide di guardarlo ad affrontare le sue battaglie personali e vincerle. Perché ognuno di noi ne ha una da combattere».

A fine ottobre Mascolo ha inoltre esordito alla Festa del Cinema di Roma e in sala con «Time is up» di Elisa Amoruso, il suo primo film da attore, in cui è protagonista con la fidanzata Bella Thorne.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli